Italia markets close in 3 hours 50 minutes
  • FTSE MIB

    25.225,33
    +138,78 (+0,55%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    71,91
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    34.494,87
    +2.206,33 (+6,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    952,06
    +75,83 (+8,65%)
     
  • Oro

    1.796,90
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1808
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.088,34
    +23,51 (+0,58%)
     
  • EUR/GBP

    0,8512
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,0802
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4841
    -0,0050 (-0,34%)
     

Italia, cantiere sanità: 16 miliardi per ricostruire

·1 minuto per la lettura
Ospedale Monopoli-Fasano (Photo: we build value)
Ospedale Monopoli-Fasano (Photo: we build value)

Oltre mille ospedali e 200mila posti letto. Ma non bastano per assicurare la tutela del diritto alla salute dei cittadini italiani, perché 85mila si trovano in strutture che dovrebbero essere demolite e 52mila all’interno di ospedali che necessitano di ristrutturazioni funzionali.

Dopo il Covid-19 l’Italia si scopre vulnerabile nel suo sistema sanitario nazionale, reso più fragile da anni di tagli di spesa. Oggi il nuovo Piano di Ripresa e Resistenza approvato dal governo Draghi prevede un investimento di 15,63 miliardi di euro proprio per modernizzare le strutture e innovare le tecniche ospedaliere.

Interventi necessari, come dimostra la costruzione del nuovo ospedale di Monopoli-Fasano, un polo d’eccellenza che servirà un bacino di oltre 200mila persone.

Leggi l’intero articolo su We Build Value

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli