Italia Markets closed

Italia-Cina, gli accordi firmati a Pechino e Jinan -3-

Red/

Roma, 28 nov. (askanews) -

GLI INVESTITORI CINESI

Partecipano alla piattaforma di cooperazione Italia Cina alcuni dei più significativi gruppi, enti e investitori cinesi. Tra gli altri: China org.cn, The National Center for financial research at Peking university, China securities, China Capital Investment group, Beijing Capital Agribusiness group, China Enterprise News, Wanda group Singapore Ecological Science Park, Zhilian Fund, T.H.E. Capital & Lab, Zhonghai Fund, Jushi Found, Beidou Ding Ming Law Firm, Puxian Law Firm, Zhilin Law Firm, Zhongfangxin Capital, Small And Micro Incubator, China-Zqx Capita, Shenzhouyiqiao Capital, Hualu Capital, Youkeshangpin Group.

I PROMOTORI

La Settimana Cina-Italia della Scienza, della Tecnologia e dell'Innovazione è promossa in Italia dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca-MIUR in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale-MAECI ed è coordinata dalla Città della Scienza di Napoli, sulla base dell'Accordo Quadro sottoscritto nel 2013 tra il MIUR, il MAE, il Ministero dello Sviluppo Economico, l'ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, l'AgID - Agenzia per l'Italia Digitale e Città della Scienza stessa. L'iniziativa vede la forte collaborazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche-CNR, la CRUI, i Centri di Ricerca Italiani, Confindustria, i Cluster Tecnologici Nazionali e per il programma delle startup dell'incubatore Campania NewSteel.

Da parte cinese, il programma è promosso dal Ministero della Scienza e della Tecnologia-MOST e organizzato dal Beijing Municipal S&T Commission-BMSTC, ente emanazione del MOST, oltre che dal Beijing Association for Science and Technology-BAST, a sua volta membro della Chinese Association for Science and Technology - CAST e da altri importanti enti cinesi.