Italia Markets closed

Italia-Cina, nasce il Parco Tecnologico sino-italiano di Jinan

Orm/red

Roma, 28 nov. (askanews) - Inaugurato a Jinan dal Ministro della Ricerca italiano Lorenzo Fioramonti e dal Ministro della Scienza e della Tecnologia cinese Wang Zhigang il "Parco Industriale Sino-Italiano ad Alta Tecnologia", centro destinato a ospitare imprese, startup, spinoff e aziende italiane coinvolte in partnership con realtà cinesi nonché a favorire la nascita di nuove relazioni in settori innovativi. Tecnologia quantistica, scienze della vita, industria farmaceutica e intelligenza artificiale i settori prioritari, così come indicato dai due ministri in occasione del taglio del nastro avvenuto nell'ambito della Settimana Cina Italia della Scienza, della Tecnologia e dell'Innovazione, la principale piattaforma di cooperazione di settore tra i due Paesi promossa da Città della Scienza di Napoli, tenuta quest'anno nelle città di Pechino e Jinan da lunedì 25 novembre fino a domani, venerdì 29 novembre.

"Sono già molte le aziende italiane interessate a incubarsi nel Parco Sino Italiano di Jinan - ha affermato il Ministro della Ricerca e dell'Innovazione Lorenzo Fioramonti - e sono certo che il potenziale di questa struttura non tarderà a darci soddisfazioni. Sono già in atto importanti collaborazioni e i nuovi protocolli esecutivi offrono occasioni importanti per la nascita di progetti molto spinti anche nel segno della sostenibilità ambientale, tema diventato centrale nell'agenda cinese e da sempre caro al nostro Governo. In questo senso potremo dare in quest'area il nostro importante contributo nella nascita del polo delle scienze e della protezione marina. La Settimana Cina Italia conferma la sua portata strategica e di prospettiva nel rapporto dei nostri due Paesi, la nascita del Parco Sino-Italiano di Jinan in questa cornice ne è una testimonianza". (Segue)