Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    -0,14 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    30.019,10
    -450,56 (-1,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -5,10 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    -0,0048 (-0,40%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8593
    +0,0044 (+0,51%)
     
  • EUR/CHF

    1,0944
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Italia, consumi elettrici industria aprile confermati a livelli pre-Covid -Terna

·1 minuto per la lettura
Il logo Terna presso una torre elettrica a Montalto di Castro

ROMA (Reuters) - Ad aprile i consumi elettrici dell'industria italiana hanno segnato un deciso recupero, confermando il ritorno ai livelli pre-Covid, secondo i dati diffusi oggi da Terna.

L'indice Imcei di Terna, che prende in considerazione i consumi di circa 530 grandi industrie, "conferma il ritorno sostanziale dei consumi industriali ai livelli pre-covid: l'indice risulta in crescita del 60% rispetto ad aprile 2020 e, soprattutto, del 6% rispetto ad aprile 2019", oltre che dell'1% su marzo, si legge in una nota.

In crescita i settori siderurgia, chimica, meccanica, materiali da costruzioni e metalli non ferrosi, mentre risultano in flessione i comparti cartaria, alimentari e mezzi di trasporto.

Guardando in generale ai consumi elettrici del Paese nel mese in esame, la domanda di energia elettrica è stata "pari a 24,3 miliardi di kWh, valore in notevole aumento (+21,7%) rispetto ad aprile del 2020, fortemente influenzato dal calo del fabbisogno dovuto alle iniziative messe in atto per contenere la pandemia da covid-19, e in crescita (+0,4%) anche rispetto ad aprile del 2019".

Le fonti rinnovabili hanno coperto il 37% dei consumi.

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli