Italia markets open in 8 hours 49 minutes
  • Dow Jones

    30.303,17
    -633,83 (-2,05%)
     
  • Nasdaq

    13.270,60
    -355,47 (-2,61%)
     
  • Nikkei 225

    28.635,21
    +89,01 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,2109
    -0,0059 (-0,48%)
     
  • BTC-EUR

    25.178,45
    -1.461,04 (-5,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    615,55
    -24,37 (-3,81%)
     
  • HANG SENG

    29.297,53
    -93,77 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    3.750,77
    -98,85 (-2,57%)
     

Italia, Covid spinge rosso settore statale 2020 a 159 mld da 41 mld in 2019

·1 minuto per la lettura
La facciata di palazzo Chigi illuminata con i colori della bandiera italiana

ROMA (Reuters) - Dicembre si chiude con un passivo del settore statale pari a 3,4 miliardi di euro, che porta ad archiviare l'annata 2020, pesantemente impattata dal Covid, con un rosso di oltre 158,8 mld contro i 41,37 del 2019.

Lo comunica il ministero dell'Economia.

"Il fabbisogno annuale del settore statale del 2020 ha risentito dei minori incassi fiscali e contributivi e di minori accrediti da parte dell'UE ai Fondi di rotazione; dal lato delle spese si è avuto nel corso dell'anno un incremento della spesa delle Amministrazioni Centrali e Territoriali e dei prelievi da parte dell'INPS nonché delle misure previste dai provvedimenti per il contenimento dell'emergenza epidemiologica come le erogazioni di contributi a fondo perduto da parte dell’Agenzia delle Entrate, il finanziamento del Fondo per le Emergenze Nazionali per il Commissario Straordinario e la spesa per i fondi di solidarietà e alternativi", si legge nel comunicato di Via XX Settembre.

Il dato di dicembre e' da comparare con un surplus di 10,1 mld di euro registrato nello stesso mese del 2019.

La spesa per interessi sui titoli di Stato ha presentato nel 2020 una riduzione di circa 1.400 milioni rispetto all’anno precedente (-250 milioni nel solo mese di dicembre).

(Valentina Consiglio, in redazione a Milano Valentina Za)