Italia Markets open in 8 hrs 56 mins

Italia: disoccupazione sale all'8,8% a giugno, tra i giovani è al 27,6%

Valeria Panigada

Prosegue a giugno, anche se a ritmo meno sostenuto, la diminuzione dell’occupazione in Italia e la crescita del numero di persone in cerca di lavoro, a fronte di un calo dell’inattività. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, il tasso di occupazione è sceso lievemente, attestandosi al 57,5% (-0,1 punti percentuali). L’aumento delle persone in cerca di lavoro è consistente (+7,3% pari a +149mila unità), riguarda soprattutto gli uomini (+9,4% contro il +5,0% delle donne) e interessa tutte le classi di età. Il tasso di disoccupazione risale all’8,8% (+0,6 punti) e, tra i giovani, al 27,6% (+1,9 punti). Complessivamente cala il tasso di inattività che si attesta al 36,8% (-0,3 punti).

Nella media del secondo trimestre 2020, rispetto al primo, l’occupazione risulta in evidente calo (-2,0% pari a -459mila unità) per entrambe le componenti di genere. Mentre nel confronto con l'anno precedente, il tasso di occupazione scende in un anno di 1,8 punti.

Da febbraio 2020 il livello dell’occupazione è sceso di circa 600 mila unità e le persone in cerca di lavoro sono diminuite di 160 mila, a

fronte di un aumento degli inattivi di oltre 700 mila unità. In quattro mesi, il tasso di occupazione perde un punto e mezzo, mentre quello di disoccupazione, col dato di giugno, si riavvicina ai livelli di febbraio.