Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1636
    +0,0018 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    54.982,32
    +1.559,66 (+2,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Italia, export distretti industriali in sem1 +27,6% - Intesa Sanpaolo

·1 minuto per la lettura
Il logo Intesa Sanpaolo a Torino

MILANO (Reuters) - Nel primo semestre 2021 l'export dei distretti industriali italiani ha registrato un balzo del 27,6% a prezzi correnti, rispetto agli stessi mesi del 2020 fortemente penalizzati dal lockdown primaverile.

E' quanto emerge dal rapporto della direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo dedicato al "Monitor dei distretti industriali" in cui il Pil italiano è dato nel 2021 a +5,7%, a +4,0% nel 2022 e a +2,3% nel 2023, sostenuto dai trasferimenti europei del recovery plan.

Gli economisti di Intesa citano, tra i settori industriali più dinamici, gli elettrodomestici, la metallurgia e l'agroalimentare.

Nei prossimi mesi, secondo il report, l'export distrettuale dovrebbe mantenere un buon ritmo di crescita sui mercati esteri, grazie alla presenza di condizioni di domanda internazionale favorevoli.

"Il 2021 si chiuderà con nuovi livelli record. A livello settoriale, solo il 'sistema moda' avrà bisogno di più tempo per tornare sui livelli pre-pandemici", aggiunge la direzione studi e ricerche della banca.

(Sara Rossi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli