Italia markets open in 4 hours 24 minutes
  • Dow Jones

    34.269,16
    -473,66 (-1,36%)
     
  • Nasdaq

    13.389,43
    -12,43 (-0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.432,85
    -175,74 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2136
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    47.152,54
    +1.040,65 (+2,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.546,29
    +1.303,61 (+537,17%)
     
  • HANG SENG

    28.076,94
    +63,13 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.152,10
    -36,33 (-0,87%)
     

Italia, fatturato febbraio segna primo rialzo tendenziale dopo 11 mesi

·1 minuto per la lettura
La bandiera italiana davanti a Palazzo Chigi

ROMA (Reuters) - A febbraio si stima che il fatturato dell'industria italiana sia aumentato dello 0,9%, primo rialzo tendenziale dopo 11 mesi di calo.

Lo comunica Istat, aggiungendo che a livello congiunturale il fatturato mostra un +0,2%, terzo incremento consecutivo.

A gennaio aveva registrato un +2,6% (rivisto) su mese e un -1,6% su anno.

Il dato annuo di febbraio è la sintesi di un aumento del 2,3% sul mercato interno e di una diminuzione dell'1,8% su quello estero, spiega Istat.

Per quanto riguarda gli indici corretti per gli effetti di calendario riferiti ai raggruppamenti principali di industrie, si registra una marcata crescita tendenziale per i beni intermedi (+5,7%) e un modesto incremento per i beni strumentali (+0,3%), mentre risultano in calo i beni di consumo (-1,6%) e l'energia (-14,0%).

Con riferimento al comparto manufatturiero, i settori che registrano la crescita tendenziale più marcata sono quelli delle apparecchiature elettriche e non (+14,8%) e della metallurgia (+10,3%), mentre i risultati peggiori si rilevano per l'industria tessile e dell'abbigliamento (-8,9%) e per le raffinerie (-16,5%).

(Valentina Consiglio, in redazione a Roma Antonella Cinelli)