Italia markets open in 7 hours 13 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1830
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    10.057,50
    +662,03 (+7,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Italia, fiducia imprese e consumatori sale ancora a settembre - Istat

·1 minuto per la lettura

ROMA (Reuters) - La fiducia di imprese a consumatori sale a settembre portandosi ai massimi da febbraio, anche se il divario rispetto ai livelli pre-Covid resta ampio.

Secondo i dati diffusi da Istat questa mattina, nel mese in esame l'indice di fiducia relativo alla manifattura sale per il quarto mese consecutivo portandosi a 92,1 da 87,1 (rivisto da 86,1) di agosto, ben al di sopra del consensus Reuters che era per un indice a 87,5.

La fiducia dei consumatori, che sale per il secondo mese, si attesta a 103,4 rispetto al 101,0 (rivisto da 100,8) di agosto, contro attese pari a 100,8.

Il composito del clima di fiducia delle imprese -- che oltre al settore manifatturiero comprende commercio, costruzioni e servizi -- sale a quota 91,1 da 81,4 (rivisto da 80,8) del mese precedente.

"Il miglioramento è diffuso a tutti i settori, con maggiore intensità per i servizi di mercato", rileva Istat. "La crescita degli indici negli ultimi quattro mesi riduce il divario rispetto ai livelli precedenti l'emergenza sanitaria, che tuttavia rimane ancora marcato ad eccezione del settore delle costruzioni".

Tornando alla fiducia dei consumatori, "si evidenzia un'accentuata diminuzione delle aspettative sulla disoccupazione e uno spiccato miglioramento dei giudizi sull'opportunità di effettuare acquisti di beni durevoli".

Di seguito i dati sulla fiducia delle imprese manifatturiere:

SET AGO LUG

Indice 92,1 87,1r 86,0r

Ordini -34,9 -40,9r -46,6r

Scorte 4,1 7,7r 5,8r

Attese produzione 1,6 -3,0r -2,2r

r=rivisto

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Valentina Consiglio)