Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.411,34
    +1.080,87 (+2,33%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Italia, Fmi: difficile che rapporto debito/pil scenda in 2016

ROMA (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ritiene "difficile" che il rapporto debito/Pil possa tornare a scendere già da quest'anno.

Ad esprimere dubbi su uno dei principali obiettivi annunciati dall'esecutivo di Matteo Renzi è il capo missione per l'Italia Rishi Goyal, durante la conferenza stampa al Tesoro al termine della visita ai sensi dell'Article IV.

Il 12 aprile, diffondendo il World economic outlook, il Fondo ha stimato che il debito salirà quest'anno al 133% dal 132,7% di fine 2015, a fronte del 132,4% indicato dal governo.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia