Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.848,58
    -214,97 (-0,93%)
     
  • Dow Jones

    30.932,37
    -469,64 (-1,50%)
     
  • Nasdaq

    13.192,35
    +72,92 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    28.966,01
    -1.202,26 (-3,99%)
     
  • Petrolio

    61,66
    -1,87 (-2,94%)
     
  • BTC-EUR

    37.014,63
    -2.827,74 (-7,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    912,88
    -20,25 (-2,17%)
     
  • Oro

    1.733,00
    -42,40 (-2,39%)
     
  • EUR/USD

    1,2088
    -0,0099 (-0,81%)
     
  • S&P 500

    3.811,15
    -18,19 (-0,48%)
     
  • HANG SENG

    28.980,21
    -1.093,96 (-3,64%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.636,44
    -48,84 (-1,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8667
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0965
    -0,0048 (-0,43%)
     
  • EUR/CAD

    1,5380
    +0,0036 (+0,24%)
     

Italia, Fmi riduce ripresa 2021, migliora stima Pil 2020

·1 minuto per la lettura
Una bandiera italiana davanti a Piazza Navona a Roma

MILANO (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale ha ridotto la previsione della ripresa italiana per il 2021 migliorando invece la stima del Pil nel 2020.

A farlo sapere il Fondo nell'aggiornamento al 'World Economic Forum' precisando che per l'anno in corso è prevista una crescita del 3% da confrontare con il +5,2% ipotizzato a metà ottobre e aggiungendo di aver portato la stima del Pil per il 2020 a -9,2% rispetto al -10,6%.

L'organizzazione con sede a Washington inoltre prevede per il 2022 una crescita del 3,6% in rialzo rispetto al 2,6% ipotizzato in ottobre.

A livello di zona euro per il 2020, a fare peggio dell'Italia la Spagna con una contrazione di 11,1% seguita però da una ripresa di 5,9% nel 2021 e di 4,7% nel 2022.

(Sara Rossi, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)