Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1867
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    32.133,78
    -912,85 (-2,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    928,35
    -15,09 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     

Italia-Francia, Munari: rafforzare legame per crescere ancora di più

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 lug. (askanews) - Il legame tra Italia e Francia, come aveva dichiarato nel 2019 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è "indistruttibile" e rafforzare la collaborazione tra i due Paesi darebbe un'ulteriore spinta alla loro crescita, in un momento in cui le risorse europee messe in campo per superare la crisi pandemica sono un'opportunità "straordinaria" da cogliere. A dirlo Andrea Munari, presidente di Bnl-gruppo Bnp Paribas, a margine del IV Forum Italia-Francia delle Imprese di Famiglia, organizzato dall'istituto Irefi presso l'Ambasciata francese, e a pochi giorni dalla visita di Stato del Presidente Mattarella in Francia (4-6 luglio).

"Il Presidente Mattarella ha definito il legame tra Italia e Francia indistruttibile e io penso che proprio partendo da questo si può solo trarne forza per farlo crescere ancora, visto che i due paesi sono così legati a livello economico, sociale, culturale e anche politico", ha detto Munari in un'intervista ad askanews. "Questo legame va rinforzato, quindi io spero proprio che la visita del Presidente Mattarella aiuti ancora una volta di più a ribadire che tra Italia e Francia ci deve essere solamente collaborazione per crescere ancora di più". E in tal senso, i piani Pnrr nazionali possono rappresentare un volàno ulteriore a questa collaborazione, purché si proceda a implementare gli ambiziosi piani di riforme cui le risorse sono collegate. "Il ministro Giorgetti - ha sottolineato Munari - oggi ha ricordato una cosa fondamentale, cioè che questi investimenti, queste risorse europee sarebbero improduttivi, anzi diventerebbero un boomerang se non fossero accompagnati da un calendario di riforme molto importanti, questo è il vero challenge che ci aspetta. Il calendario anche parlamentare di riforme dei prossimi due anni è veramente straordinario - ha proseguito - Se ce la facciamo allora credo che per il nostro Paese, per le relazioni tra i nostri due paesi e tra i paesi europei, si apre veramente un altro mondo ed è questo che dobbiamo lasciare alle nuove generazioni che vengono, altrimenti rischiamo di creare solo deserto".

Entrando più in dettaglio nei rapporti economici tra i due Paesi, secondo Munari nel manifatturiero c'è "un'opportunità senza precedenti": sia nelle grandi imprese francesi sia nelle piccole e medie italiane, ha detto, "credo ci sia la consapevolezza che lavorare assieme crea le condizioni per crescere meglio, crescere più velocemente e in maniera più sostenibile". "Ci sono esempi nel mondo del lusso - ha spiegato - dove le grandi maison di moda francesi si affidano quasi esclusivamente alla filiera di produzione italiana e questo sta aiutando a farla crescere e a farla diventare sempre più forte. E' una cosa molto positiva che non ha paragoni in nessun altro tipo di industria in Europa, forse nell'industria auto ma su basi differenti - ha sottolineato Munari - io penso che ci sia molto da fare ancora lì e c'è molto da fare nelle nuove tecnologie digitali, perché l'Italia è ancora una scuola di eccellenza e questo è qualcosa in cui le imprese francesi e italiane possono lavorare bene assieme".

Infine sul fronte finanziario, il presidente di Bnl ha osservato: "la presenza delle banche francesi in Italia è relativamente piccola, importante ma certamente è superiore a quella delle banche italiane in Francia e quindi l'unica cosa che posso auspicare è che ci sia sempre più cooperazione tra i due Paesi anche a livello finanziario".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli