Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,09 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,47 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +0,14 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    36.234,55
    -3.889,28 (-9,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +5,90 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,87 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8607
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0946
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4698
    +0,0007 (+0,05%)
     

In Italia il convertiplano Aw-609 Ac4 in configurazione finale

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Cascina Costa (Va), 20 apr. (askanews) - È arrivato in Italia direttamente dagli Stati Uniti uno dei 2 prototipi di Aw-609 Ac4 di Leonardo in configurazione di produzione finale.

Sintesi perfetta tra aereo ed elicottero, si tratta del primo convertiplano multiruolo destinato a una certificazione civile, giunto agli stabilimenti di Leonardo di Cascina Costa, vicino Varese, per una serie di test che verranno condotti in parallelo con il velivolo gemello negli Stati Uniti; uno step fondamentale verso la certificazione dell'Faa americana e la successiva commercializzazione che, se tutto va bene, dovrebbe cominciare entro il 2023.

I primi 2 esemplari di serie, destinati alla Bristow helicopters per il Nord America, sono già in fase di assemblaggio.

Avere due macchine gemelle, sia in Italia sia negli Stati Uniti, consentirà a Leonardo di procedere di pari passo con i test e i demo flight per la vendita in tutto il mercato mondiale.

Il viaggio in nave da Philadelphia verso Genova è durato 2 settimane dopodiché, il 2 marzo 2021, il convertiplano è stato riassemblato ed è giunto a Cascina Costa in volo.

Questo prototipo in configurazione finale - sia per allestimento sia per caratteristiche tecnico-operative - è in tutto e per tutto simile a come sarà il convertiplano in vendita.

È caratterizzato da una cabina passeggeri da 8 posti e un cockpit con display multifunzione touch simile agli elicotteri della family di Leonardo (Aw-139/169/189); una caratteristica che semplifica anche l'addestramento degli equipaggi.

A Philadelphia è presente l'unica linea di assemblaggio dedicata all'Aw-609, distinta da quella degli elicotteri e a breve verrà allestito anche un hangar con l'intero programma addestrativo per piloti ed equipaggi, compreso il primo simulatore full motion dedicato a questo nuovo velivolo multiruolo che promette di rivoluzionare il mercato aeronautico mondiale.