Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.037,36
    +214,01 (+0,61%)
     
  • Nasdaq

    14.840,27
    +155,67 (+1,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,97
    +0,06 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    27.346,60
    -318,87 (-1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    777,49
    -16,24 (-2,05%)
     
  • Oro

    1.804,30
    -1,10 (-0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1774
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    4.410,30
    +42,82 (+0,98%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8555
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0830
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4799
    +0,0018 (+0,12%)
     

Italia, indicatore anticipatore resta debole a ottobre - Istat

ROMA (Reuters) - Continua la stabilizzazione dell'economia italiana sui recenti livelli di debolezza, secondo quanto riporta Istat nella sua consueta nota mensile per ottobre.

"È proseguita la tendenza alla stabilizzazione dell’indicatore anticipatore che è rimasto compatibile con uno scenario di mantenimento degli attuali livelli produttivi", dice l'Istituto di statistica.

Il Pil del terzo trimestre ha messo a segno una crescita congiunturale dello 0,1%, secondo dati preliminari diffusi la scorsa settimana, confermando una sostanziale stagnazione che va avanti da sei trimestri.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

(Valentina Consiglio, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli