Italia markets open in 1 hour 58 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.409,99
    -253,51 (-0,85%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0030 (-0,25%)
     
  • BTC-EUR

    40.600,54
    +1.620,17 (+4,16%)
     
  • CMC Crypto 200

    978,24
    -8,41 (-0,85%)
     
  • HANG SENG

    29.029,07
    -423,50 (-1,44%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Italia: inflazione a gennaio (finale) torna positiva, rivista allo 0,4% su base annua

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Dopo otto mesi di variazioni negative dei prezzi al consumo, a gennaio l’inflazione in Italia torna positiva. Il cambiamento è determinato per lo più dalla crescita vivace dei prezzi dei beni energetici. Secondo la lettura finale diffusa oggi dall'Istat, a gennaio l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività, al lordo dei tabacchi, ha registrato un aumento dello 0,4% su base annua (da -0,2% di dicembre) contro una stima preliminare di +0,2%. L’inflazione, spiega l'Istat, torna positiva prevalentemente per l’attenuarsi della flessione dei prezzi dei beni energetici (da -7,7% del mese precedente a -4,9%) e, in misura minore, per l’accelerazione di quelli dei Beni durevoli (da +0,6% a +1,2%) e per il calo meno ampio dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti (da -0,7% a -0,1%). In questo quadro, l’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi e quella al netto dei soli beni energetici sono viste entrambe in crescita a +0,8%, da +0,6% di dicembre.