Italia markets open in 4 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    34.269,16
    -473,66 (-1,36%)
     
  • Nasdaq

    13.389,43
    -12,43 (-0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.385,82
    -222,77 (-0,78%)
     
  • EUR/USD

    1,2143
    -0,0009 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    47.076,76
    +857,21 (+1,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.539,01
    +1.296,33 (+534,17%)
     
  • HANG SENG

    28.072,13
    +58,32 (+0,21%)
     
  • S&P 500

    4.152,10
    -36,33 (-0,87%)
     

Italia: inflazione sale ad aprile all'1,1% su base annua trainata da aumento prezzi energia

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

L'inflazione in Italia sale ancora. Secondo le stime preliminari diffuse oggi dall'Istat, nel mese di aprile l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,4% su base mensile e dell’1,1% su base annua (dal +0,8% di marzo). E' l’accelerazione dei prezzi dei Beni energetici a trainare l’ulteriore crescita dell’inflazione, spiega l'Istat, spiegando che questa accelerazione è dovuta, però, in buona misura, al confronto con aprile 2020, mese in cui i prezzi di questa tipologia di prodotti avevano subito una diminuzione marcata rispetto al mese precedente. L’inflazione al netto degli energetici scende quindi a +0,3%, valore prossimo a quello di settembre 2020 (+0,2%, ma con un’inflazione generale negativa e pari a -0,6%) e, nello stesso tempo, i prezzi del cosiddetto “carrello della spesa” ampliano la loro flessione (-0,4%), portandosi a livelli che non si registravano da febbraio 2018 (quando diminuirono su base annua dello 0,6%).