Italia markets close in 48 minutes
  • FTSE MIB

    25.467,19
    -49,27 (-0,19%)
     
  • Dow Jones

    35.010,71
    -73,82 (-0,21%)
     
  • Nasdaq

    14.698,38
    -79,88 (-0,54%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,63
    +0,01 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    32.838,44
    -959,95 (-2,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    923,64
    -26,26 (-2,76%)
     
  • Oro

    1.824,80
    -11,00 (-0,60%)
     
  • EUR/USD

    1,1868
    -0,0028 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    4.402,64
    -16,51 (-0,37%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.108,56
    -8,21 (-0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8522
    +0,0006 (+0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0758
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4779
    -0,0011 (-0,08%)
     

Italia: a maggio crescono i prezzi alla produzione su base annua e mensile

·1 minuto per la lettura

Nel mese di maggio 2021 i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dell’1,0% su base mensile e dell’8,0% su base annua. Lo rende noto l'Istat secondo cui sul mercato interno i prezzi aumentano dell’1,3% rispetto ad aprile e del 10,0% su base annua. Al netto del comparto energetico, i prezzi crescono dell’1,0% su base congiunturale e mostrano una crescita tendenziale meno marcata (+4,2%). Sul mercato estero i prezzi aumentano su base mensile dello 0,7% (+0,9% per l’area euro, +0,5% per l’area non euro) e registrano un incremento su base annua del 3,5%, meno ampio rispetto a quello sul mercato interno e sintesi di aumenti quasi analoghi nelle due aree di sbocco, euro (+3,6%) e non euro (+3,4%). Nel trimestre marzo-maggio 2021, rispetto ai tre mesi precedenti, i prezzi alla produzione dell’industria crescono del 2,9%. La dinamica congiunturale è più sostenuta sul mercato interno (+3,3%) rispetto a quello estero (+1,9%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli