Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.779,52
    -78,93 (-0,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Italia, occupati ancora in crescita a marzo, tasso disoccupazione a 8,3% - Istat

Una bandiera italiana e una dell'Unione europea a Roma

ROMA (Reuters) - A marzo prosegue la crescita dell'occupazione, con il numero di occupati che torna a superare i 23 milioni, e il tasso di disoccupazione è in leggera flessione riportandosi ai livelli del 2010.

Secondo i dati diffusi stamani da Istat, il tasso di occupazione nel mese in esame si attesta al 59,9%, record dall'inizio delle serie storiche, dal precedente 59,7%, e gli occupati sono 81.000 in più di febbraio.

"Rispetto a marzo 2021, la crescita del numero di occupati è pari a 800mila unità, in oltre la metà dei casi riguarda i dipendenti a termine, la cui stima raggiunge i 3,15 milioni, il valore più alto dal 1977", spiega l'istituto.

Il tasso di disoccupazione è sceso all'8,3% dall'8,5% del mese precedente, leggermente meglio delle attese degli analisti pari all'8,4%.

Nella fascia di età 15-24 anni il tasso di disoccupazione, ovvero l'incidenza dei giovani disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro, si attesta al 24,5% dal precedente 24,2%.

Il tasso di inattività scende di 0,2 punti al 34,5%, a livelli prepandemici, sottolinea Istat.

Guardando alla dinamica trimestrale, a gennaio-marzo rispetto al trimestre precedente "si registra un aumento del livello di occupazione pari allo 0,6%, per un totale di 133mila occupati in più".

(Antonella Cinelli, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli