Italia markets open in 1 hour 28 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0352
    +0,0017 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    16.297,81
    +274,71 (+1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    400,73
    +12,01 (+3,09%)
     
  • HANG SENG

    18.245,20
    +40,52 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Italia, programma fiscale "realistico" ma servono dettagli manovra - analista S&P

Bandiera italiana a Palazzo Chigi, a Roma

LONDRA (Reuters) - Il programma di finanza pubblica di medio termine aggiornato dal nuovo governo italiano appare "realistico", ma servono dettagli sulla manovra per il 2023, secondo un analista di primo piano di S&P Global.

"Aspettiamo di capire meglio cosa faranno, magari indirizzando meglio i sussidi energetici", ha detto a Reuters Frank Gill, principale sovereign analyst per l'Europa dell'agenzia di rating.

Ieri il governo Meloni ha varato un decreto da oltre 9 miliardi di euro con aiuti a famiglie e imprese e interventi sul fronte della sicurezza energetica, che farà salire il deficit di quest'anno al 5,6% del Pil dal 5,1% su base tendenziale, secondo la Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza (Def) pubblicata la scorsa settimana.

Con l'impulso fiscale destinato a diminuire l'anno prossimo e ancor più nel 2024, la crescita del Paese dovrà essere sostenuta da altre fonti, tra cui i fondi Next Generation EU che sono molto consistenti per l'Italia, spiega Gill.

"C'è molto lavoro da fare anche in questo caso con l'implementazione dei prossimi obiettivi per garantire che tutti gli esborsi siano effettuati... Ma c'è un forte incentivo a farlo", ha aggiunto.

(Dhara Ranasinghe, versione italiana Antonella Cinelli, editing Gianluca Semeraro)