Annuncio pubblicitario
Italia Markets open in 6 hrs 29 mins
  • Dow Jones

    39.411,21
    +260,88 (+0,67%)
     
  • Nasdaq

    17.496,82
    -192,54 (-1,09%)
     
  • Nikkei 225

    38.918,02
    +113,37 (+0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,0737
    0,0000 (-0,0000%)
     
  • BTC-EUR

    56.215,84
    -2.553,23 (-4,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.254,00
    -55,72 (-4,25%)
     
  • HANG SENG

    18.027,71
    -0,81 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    5.447,87
    -16,75 (-0,31%)
     

Italia, prosegue calo popolazione, over-65 saranno il 35% nel 2050 - Istat

Bandiera italiana all'Altare della Patria a Piazza Venezia a Roma

ROMA (Reuters) - In Italia la percentuale di over-65 nei prossimi 20 anni crescerà sensibilmente rispetto a una popolazione che in termini assoluti continua a diminuire.

Secondo i dati diffusi oggi da Istat, gli ultra-65enni nel 2050 saranno il 34,5% della popolazione, rispetto al 23,8% del 2022.

"Il rapporto tra individui in età lavorativa (15-64 anni) e non (0-14 e 65 anni e più) passerà da circa tre a due nel 2022 a circa uno a uno nel 2050", dice Istat, stimando che nel 2050 i residenti scenderanno a 54,4 milioni dai 59 milioni del 1° gennaio 2022.

Nel 2022 le nascite in Italia sono state meno di 400.000, un record negativo. Nello stesso anno si è toccato il numero più alto di centenari mai registrato nel Paese.

(Antonella Cinelli, editing Sabina Suzzi)