Italia markets close in 8 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    27.534,43
    -154,13 (-0,56%)
     
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.257,25
    -76,27 (-0,27%)
     
  • Petrolio

    85,41
    +1,59 (+1,90%)
     
  • BTC-EUR

    36.808,12
    -939,78 (-2,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.005,98
    -19,75 (-1,93%)
     
  • Oro

    1.816,30
    -0,20 (-0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,1403
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     
  • HANG SENG

    24.094,06
    -123,97 (-0,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.270,83
    -31,31 (-0,73%)
     
  • EUR/GBP

    0,8356
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,0426
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4262
    -0,0016 (-0,11%)
     

Italia, tasso disoccupazione novembre cala, +200.000 occupati in 3 mesi - Istat

·2 minuto per la lettura
La bandiera italiana e dell'Unione europea a Roma

ROMA (Reuters) - A novembre scende leggermente il tasso di disoccupazione mentre prosegue la crescita dell'occupazione osservata nei due mesi precedenti: il numero di occupati è aumentato di quasi 200.000 in tre mesi, anche se il livello resta ben al di sotto di febbraio 2020.

Secondo i dati diffusi stamani da Istat, nel mese in esame il tasso di disoccupazione è sceso al 9,2% dal 9,4% del mese precedente, sotto le attese degli analisti che lo vedevano al 9,3%.

Nella fascia di età 15-24 anni il tasso di disoccupazione, ovvero l'incidenza dei giovani disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro, si attesta al 28% dal precedente 28,2%.

Il tasso di occupazione è al 58,9%, in aumento di 0,2 punti percentuali. La crescita dell'occupazione (+64.000 unità) ha riguardato uomini e donne, dipendenti a termine e autonomi, persone tra i 25-34 anni e ultra 50enni.

Il tasso di inattività scende al 35% (-0,1 punti). Il calo del numero di inattivi tra i 15 e i 64 anni (-46.000 unità rispetto a ottobre) coinvolge uomini, donne e individui con almeno 25 anni di età.

Il numero di persone in cerca di lavoro diminuisce dell'1,8%, pari a -43.000 unità rispetto a ottobre.

Istat sottolinea che "rispetto a gennaio 2021, l'incremento è di 700 mila occupati e riguarda sia il lavoro dipendente sia quello autonomo. Il tasso di occupazione è più elevato di 2,1 punti percentuali".

Rispetto però ai livelli pre-pandemia (febbraio 2020), "il numero di occupati è ancora inferiore di 115mila unità" anche se il tasso di occupazione è superiore di 0,2 punti e quello di disoccupazione è sceso dal 9,7% al 9,2%.

(Antonella Cinelli, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli