Italia markets close in 7 hours 47 minutes
  • FTSE MIB

    26.111,80
    +142,96 (+0,55%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,82
    +0,84 (+1,14%)
     
  • BTC-EUR

    37.419,98
    +1.926,26 (+5,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.091,19
    -11,87 (-1,08%)
     
  • Oro

    1.758,20
    +6,50 (+0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,1710
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.178,47
    -13,69 (-0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.185,79
    +27,28 (+0,66%)
     
  • EUR/GBP

    0,8545
    -0,0027 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0849
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4770
    -0,0056 (-0,38%)
     

ITT pubblica un supplemento al suo rapporto sulla sostenibilità nel 2021; continua a fare progressi in relazione alle priorità legate ai problemi ESG (ambientali, sociali e di responsabilità d’impresa)

·5 minuto per la lettura

WHITE PLAINS, N.Y., September 09, 2021--(BUSINESS WIRE)--Giovedì 9 settembre 2021 -- ITT Inc. (NYSE: ITT) ha pubblicato Sustainability ITT 2021 Supplement, il secondo supplemento a Sustainability ITT 2019, il rapporto completo dell’azienda sui suoi progressi in relazione agli impegni legati ai problemi ambientali, sociali e di responsabilità d’impresa (ESG, environmental, social, and governance). Questo supplemento contiene informazioni particolareggiate sui progressi fatti da ITT nel 2020 verso l’integrazione della gestione responsabile in relazione all’ambiente e sull’impatto sociale positivo su tutte le operazioni, i team e le comunità. Le priorità sono molteplici – salute e sicurezza, diversità, pari opportunità e inclusività della sua forza lavoro, l’impatto ambientale dell’azienda e altre ancora. I punti salienti del supplemento sono:

  • riduzione del 25% delle emissioni di gas causa dell’effetto serra;

  • riduzione del 23% della quantità di rifiuti smaltiti nelle discariche;

  • riduzione del 25% degli infortuni sul lavoro;

  • dismissione di tutte le responsabilità in corso e future legate a vecchie installazioni utilizzanti amianto.

"Continuiamo a integrare prassi ESG nelle operazioni quotidiane, mantenendo focalizzata l’attenzione sulla salute dei dipendenti, sull’efficienza del business e sulla solidità dei risultati finanziari", spiega Luca Savi, Ceo e Presidente del CdA. "In un anno dimostratosi straordinariamente difficile per chiunque, tutti in ITT hanno dimostrato il loro impegno a far sì che l’azienda migliori il mondo per tutti i suoi stakeholder. Sono lieto dei progressi sinora fatti, ma è chiaro che c’è ancora molto da fare nel nostro viaggio di trasformazione verso una ITT più sostenibile".

Il rapporto, Sustainability ITT 2021 Supplement, illustra varie iniziative e presenta altre informazioni che coprono tre anni, con un focus sui risultati conseguiti nel 2020. Incorpora 200 metriche per tutte le sedi ITT nel mondo. Informano l’ambito del rapporto numerose linee guida e quadri di riferimento delle misurazioni – sia quelle offerte dal Sustainability Accounting Standards Board (SASB) che quelle del Patto mondiale delle Nazioni Unite. Per maggiori informazioni sugli impegni di ITT a creare un ambiente più sostenibile ed equo, vedere Sustainability ITT 2019.

Informazioni su ITT

ITT è un produttore di prestigio diversificato che sviluppa componenti cruciali ad alta tecnologia e soluzioni tecnologiche personalizzate per vari settori – industriale, trasporti ed energia. Appoggiandosi a una tradizione di innovazione, ITT collabora con i clienti per offrire soluzioni durature ai settori chiave alla base dei modi in cui oggi viviamo. ITT ha sede centrale a White Plains, New York, dipendenti in più di 35 paesi e commercializza i suoi prodotti e servizi in circa 125 paesi. Nel 2020 ha realizzato entrate per 2,5 miliardi di dollari. Per maggiori informazioni visitare www.itt.com.

Dichiarazioni previsionali

In questo rapporto, "ITT," "noi" e "nostro" si riferiscono a ITT Inc., una società dello Stato dell’Indiana, e alle sue affiliate, eccetto come altrimenti indicato o come il contesto altrimenti richiede. Inoltre, il rapporto contiene dichiarazioni previsionali, intese per qualificare l’azienda per la protezione ("Safe Harbor") da responsabilità in conformità con quanto previsto dal Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste dichiarazioni previsionali non sono fatti storici, bensì rappresentano solo convinzioni riguardanti eventi futuri basate su aspettative, stime, presupposti correnti e previsioni sull’azienda, sui risultati finanziari e sul settore in cui operiamo, e su altri sviluppi legali, normativi ed economici. Queste dichiarazioni previsionali includono (l’elenco che segue non è esaustivo) riferimenti a indicazioni, piani strategici e altre dichiarazioni che descrivono la strategia commerciale, le previsioni, gli obiettivi o le intenzioni della società, ed eventuali discussioni di performance operative o finanziarie future.

Per identificare tali dichiarazioni previsionali utilizziamo termini quali "prevedere", "stimare", "aspettarsi", "progetto", "intende", "piano", "ritenere", "obiettivo", "futuro", "può", "sarà", "potrebbe", "dovrebbe", "potenziale", "continuare", "indicazioni" e altre espressioni simili. Le dichiarazioni previsionali esprimono incertezza e in una certa misura eventi imprevedibili e comportano rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori importanti che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli espressi o impliciti in tali dichiarazioni previsionali o ragionevolmente inferiti dalle stesse.

Laddove in un’eventuale dichiarazione previsionale esprimiamo un’aspettativa o un convincimento riguardo a eventi o risultati futuri, tale aspettativa o convincimento si basa su aspettative e piani correnti del nostro gruppo dirigente, espressi in buona fede e che si ritengono abbiano basi ragionevoli. Tuttavia, non può essere data alcuna assicurazione che l’aspettativa o il convincimento si realizzerà o che i risultati previsti saranno conseguiti. Nella sezione Risk Factors ("Fattori di rischio") della nostra relazione annuale presentata tramite il modulo 10-K, dei rapporti trimestrali presentati tramite il modulo 10-Q, e in altri documenti presentati saltuariamente alla Securities and Exchange Commission, sono riportate ulteriori informazioni su fattori che potrebbero far sì che gli eventi o i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli previsti.

Le dichiarazioni previsionali presenti in questo rapporto valgono solo alla data in cui vengono effettuate. Non ci assumiamo alcun obbligo di aggiornare (e decliniamo espressamente qualsiasi obbligo) di aggiornare eventuali dichiarazioni previsionali, presentate sia per iscritto che verbalmente, in seguito a nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210909006161/it/

Contacts

Mark Macaluso
+1 914-641-2064
mark.macaluso@itt.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli