Italia markets close in 1 hour 27 minutes
  • FTSE MIB

    24.059,41
    -29,24 (-0,12%)
     
  • Dow Jones

    33.960,86
    +139,56 (+0,41%)
     
  • Nasdaq

    13.801,46
    +15,19 (+0,11%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    61,80
    -0,87 (-1,39%)
     
  • BTC-EUR

    46.257,69
    -670,75 (-1,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.278,36
    +15,40 (+1,22%)
     
  • Oro

    1.796,20
    +17,80 (+1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2015
    -0,0026 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    4.146,43
    +11,49 (+0,28%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.973,30
    +32,84 (+0,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,1035
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0102 (-0,67%)
     

Ivass: nuove tecnologie migliorano gestione rischi assicurazioni

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 mar. (askanews) - L'Ivass "vede l'innovazione tecnologica quale strumento per migliorare la gestione dei rischi e l'interazione con la clientela". Lo ha detto il segretario generale Stefano De Polis, sottolineando che "ci siamo chiesti cosa può fare il settore assicurativo per lo sviluppo del paese. Abbiamo posto al centro dell'attenzione come favorire l'offerta di valide ed efficienti protezioni ai rischi di imprese e famiglie, stimolare nuove forme di condivisione degli impegni per fronteggiare fenomeni estremi, avviare lo sviluppo di un ecosistema che sappia coniugare competizione e cooperazione, dare centralità alle esigenze del cliente".

"L'Ivass - ha spiegato De Polis intervenendo a un workshop online sull'Insurtech organizzato dall'Istituto di vigilanza sulle assicurazioni - intende sostenere questo processo con un'azione volta a: potenziare l'azione del nostro Innovation Hub, costituito da tempo per promuovere la discussione con il mercato e il monitoraggio delle nuove tendenze; lavorare, in collaborazione con Banca d'Italia e Consob, per la rapida costituzione della Sandbox regolamentare nazionale, non appena emanato il regolamento Mef, con un occhio ai progetti per l'innovazione del piano Next Generation Eu".

L'Istituto vuole poi "avviare, anche con la collaborazione delle altre autorità, esperienze in ambito SupTech per consentire ai supervisori di sperimentare con il mercato le nuove tecnologie e di accedere a tool di analisi e previsione più potenti". E proseguire inoltre "l'azione con le compagnie e gli intermediari per innalzare gli investimenti in innovazione e sicurezza, migliorare l'integrazione dei sistemi, partecipare a iniziative di ecosistema, progettare e lavorare al futuro digitale. L'esperienza della pandemia ha accelerato questo processo e fatto cadere molte remore presenti in passato".

Glv