Italia markets close in 2 hours 2 minutes
  • FTSE MIB

    24.277,26
    -525,64 (-2,12%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    63,92
    -1,00 (-1,54%)
     
  • BTC-EUR

    45.303,29
    -2.507,27 (-5,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.571,47
    +10,17 (+0,65%)
     
  • Oro

    1.823,10
    -14,50 (-0,79%)
     
  • EUR/USD

    1,2154
    +0,0019 (+0,16%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.921,15
    -113,10 (-2,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8602
    +0,0012 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0966
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • EUR/CAD

    1,4718
    +0,0034 (+0,23%)
     

IW Bank cambia pelle, da banca a SIM. Diventa IW Private Investment SIM

Titta Ferraro
·1 minuto per la lettura

Trasformazione da banca a SIM per IW Bank nell'ambito del processo di integrazione all'interno del gruppo Intesa Sanpaolo. Nelle scorse settimane è stata approvata la scissione delle attività bancarie di IW Bank a favore di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. e la trasformazione di IW Bank da Banca a Società di Intermediazione Mobiliare, con la nuova denominazione di IW Private Investments SIM, società attiva nella consulenza finanziaria e nel collocamento di prodotti e servizi d’investimento. Intesa Sanpaolo sottolinea in una nota che l’operazione consentirà di realizzare rilevanti sinergie e di ridurre i rischi operativi, trasferendo a Banca Fideuram l’attività bancaria, la gestione dei canali diretti, l’operatività a distanza sui canali telematici e telefonici e l’erogazione dei servizi di trading, mentre il portafoglio di mutui in bonis proveniente da IW Bank sarà trasferito ad Intesa Sanpaolo. Le attività di governo e controllo, il presidio dei rischi ed i servizi di supporto saranno garantiti dalle strutture del Gruppo Intesa Sanpaolo e di Banca Fideuram, secondo l’attuale modello organizzativo della Divisione Private. “Una volta ottenute le autorizzazioni per questa trasformazione – afferma Tommaso Corcos, AD Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking – avvieremo un’efficiente integrazione nella Divisione Private di IW Private Investments SIM, che gestirà la propria rete e ne garantirà il pieno supporto commerciale, mantenendo la continuità del business e la valorizzare del proprio modello di servizio basato su tecnologia e multicanalità. Il mantenimento del business model all’interno della Divisione Private Banking favorirà la fidelizzazione della clientela e della rete distributiva, oltre ad una piena valorizzazione delle persone e delle competenze sviluppate nel corso degli anni, garantendo uno sviluppo professionale secondo il modello di gestione del personale del Gruppo Intesa Sanpaolo”.