Italia Markets open in 7 hrs 12 mins

Johnny Depp perde causa contro il Sun per violenze sulla ex

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Johnny Depp e Amber Heard (REUTERS/Stefano Rellandini)
Johnny Depp e Amber Heard (REUTERS/Stefano Rellandini)

Johnny Depp ha perso la sua battaglia legale contro il "Sun" per diffamazione. L'attore di 57 anni era stato etichettato dal tabloid britannico come "picchiatore della moglie".

Il giudice Andrew Nicol, dell’Alta Corte di Londra, ha rigettato la denuncia perché quello che è stato riportato nell'articolo era "sostanzialmente vero".

Sul Sun nel 2018 era stato scritto che Depp "controllava e abusava verbalmente e fisicamente della Heard (l'ex moglie, l'attrice Amber Heard ndr), in particolare quando era sotto l'influenza di alcol e / o droghe".

GUARDA ANCHE: Amber Heard: la confessione shock contro Johnny Depp

Durante il processo, il cui verdetto è arrivato a mesi di distanza da un lungo ciclo di udienze avvenute quest'estate, i due ex coniugi si accusavano a vicenda di una situazione coniugale da inferno.

L'attore di Hollywood, che non ha negato di aver fatto uso di alcol e sostanze stupefacenti, ha sempre rispedito al mittente le accuse di violenza. L'ex moglie, da parte sua, ha menzionato 14 episodi di aggressione e in alcuni casi ha mostrato dei documenti, riprese visive e fotografiche di Depp in stato psico-fisico alterati. Eloquente l'immagine dell'attore semisvenuto con un gelato rovesciato sulle gambe durante un volo privato. In un altro episodio raccontato dalla Heard, Depp colto da un attacco di gelosia dopo aver bevuto e fatto uso di droghe, l'avrebbe schiaffeggiata e presa a calci sulla schiena.

Il divo ha detto di non averla mai colpita, neppure dopo aver scoperto che la modella aveva sperperato buona parte dei suoi risparmi.

GUARDA ANCHE: Johnny Depp Vs Amber Heard: feci nel letto matrimoniale