Italia markets close in 7 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    23.241,30
    -23,56 (-0,10%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    60,10
    -0,54 (-0,89%)
     
  • BTC-EUR

    40.917,40
    +2.286,16 (+5,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    987,04
    +0,39 (+0,04%)
     
  • Oro

    1.716,60
    -6,40 (-0,37%)
     
  • EUR/USD

    1,2016
    -0,0043 (-0,36%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.705,72
    -0,90 (-0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8646
    -0,0007 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,1031
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,5224
    -0,0007 (-0,05%)
     

Johnson & Johnson: risultati trimestrali battone le attese, titolo sale nel pre-market

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Da monitorare il titolo Johnson & Johnson che nel pre-mercato di Wall Street sale di quasi 2 punti percentuali (+1,8%) dopo aver snocciolato vendite trimestrali superiori alle attese. J&J ha registrato nel quarto trimestre del 2020 utili pari a 1,7 miliardi, o 65 centesimi per azione, in calo rispetto ai 4 miliardi, o 1,50 dollari per azione, dello stesso trimestre di un anno fa. Su base rettificata l'utile per azione si attesta a 1,86 dollari, sopra gli 1,82 dollari stimati dagli analisti (consenso FactSet). Le vendite sono salite da 20,7 a 22,4 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre del 2020, contro un consenso di 21,6 miliardi di dollari. A sostenere la crescita soprattutto il comparto farmaceutico e healthcare. Alla luce di questa performance, J&J prevede per il 2021 vendite tra 90,5 e 91,7 miliardi e utili rettificati compresi tra 9,40 a 9,60 dollari ad azione.