Italia markets close in 7 hours 8 minutes
  • FTSE MIB

    26.294,93
    +26,31 (+0,10%)
     
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • Petrolio

    83,23
    +0,79 (+0,96%)
     
  • BTC-EUR

    53.273,49
    -245,05 (-0,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.449,76
    -1,87 (-0,13%)
     
  • Oro

    1.783,00
    +17,30 (+0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,1656
    +0,0038 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    25.774,03
    +364,28 (+1,43%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.161,03
    +9,63 (+0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8454
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0726
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4361
    -0,0003 (-0,02%)
     

JP Morgan, Dimon nel Fed-Day: possibile che sia costretta ad ammettere che inflazione non è temporanea. E che reagisca in modo forte

·2 minuto per la lettura

"La Fed non può essere sempre proattiva. A volte deve essere reattiva". Parola di Jamie Dimon, numero uno di JP Morgan, che parla di politica monetaria, tapering e tassi Usa proprio nel Fed-Day. Oggi, al termine della riunione iniziata ieri il Fomc - braccio di politica monetaria della Federal Reserve di Jerome Powell - sfornerà i propri annunci sui tassi, snocciolando i nuovi outlook sulla crescita dell'inflazione e sul Pil degli Stati Uniti. E rivelando, anche, il dot plot, dunque l'insieme delle previsioni sull'andamento dei tassi dei suoi esponenti. Dimon ritiene che, a un certo punto, è possibile che la Fed sia costretta ad ammettere che l'inflazione Usa sia tutto fuorché un fattore temporaneo o transitorio. Interpellato dalla CNBC-TV18, il ceo del colosso bancario Usa ha detto di prevedere una ulteriore fiammata dell'inflazione nel corso dei prossimi mesi che, probabilmente, costringerà la Fed ad agire velocemente, anzi, a reagire in modo forte. E' dunque possibile che, se l'inflazione si confermerà molto più alta delle attese, "i freni della banca centrale Usa si incepperanno, la liquidità sarà ritirata, e la reazione sarà enorme. Non è una previsione che sto facendo, ma è possibile che la Fed debba fare qualcosa, a un certo punto, l'anno prossimo", ha detto Dimon. Oggi, ciò che tiene gli operatori di tutto il mondo con il fiato sospeso sono le dichiarazioni che il numero uno della Federal Reserve Jerome Powell proferirà nella conferenza stampa successiva alla diffusione del comunicato del Fomc, in merito al tapering. Powell prenderà la parola attorno alle 20.30 ora italiana. La Fed annuncerà il tapering oggi? Molti economisti ritengono che la banca centrale americana posticiperà l'annuncio a novembre. "Credo che annunceranno di aver discusso di tapering, ma non credo che forniranno qualche dettaglio". Così il responsabile degli investimenti della divisione globale di reddito fisso di BlackRock, Rick Rieder, alla CNBC. "Credo che presenteranno un contesto da cui emergerà che potrebbero iniziare a lanciare il tapering a novembre o dicembre".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli