Italia markets close in 6 hours 1 minute
  • FTSE MIB

    26.423,11
    +90,12 (+0,34%)
     
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.255,55
    +40,03 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    82,26
    -0,70 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    55.029,44
    +1.227,34 (+2,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.482,00
    +18,64 (+1,27%)
     
  • Oro

    1.779,20
    +8,70 (+0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,1628
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    26.136,02
    +348,81 (+1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.165,94
    -0,89 (-0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4357
    -0,0019 (-0,13%)
     

JP Morgan lancerà banca digitale Chase in Gran Bretagna la prossima settimana

·1 minuto per la lettura
Sede JpMorgan Chase a New York

LONDRA (Reuters) - JP Morgan è pronta a sferrare un attacco alle banche britanniche e alle banche online la prossima settimana, con il lancio della sua banca retail digitale Chase, in programma da tempo.

Il progetto, che rappresenta la prima attività retail all'estero di JP Morgan, vedrà martedì il lancio di una app per smartphone che offrirà inizialmente la possibilità di creare nuovi conti correnti, ha confermato un portavoce del colosso Usa.

Sanoke Viswanathan, responsabile del progetto online, ha detto ai quotidiani Times e Financial Times che la banca punta a espandere la propria attività a prestiti e investimenti, nonché in altri Paesi in caso di successo, a partire dall'Europa continentale.

Il portavoce di JP Morgan ha confermato i contenuti delle interviste.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli