Italia markets close in 7 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    24.498,88
    +3,81 (+0,02%)
     
  • Dow Jones

    34.548,53
    +318,19 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.632,84
    +50,42 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,90
    +0,19 (+0,29%)
     
  • BTC-EUR

    46.235,30
    -1.165,04 (-2,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.458,50
    -12,92 (-0,88%)
     
  • Oro

    1.820,10
    +4,40 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,2079
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.201,62
    +34,03 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    28.577,12
    -60,34 (-0,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.010,60
    +11,16 (+0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8671
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0959
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4708
    +0,0046 (+0,31%)
     

Juve, buona la prima in Champions: 2-0 a Kiev con doppietta di Morata

·2 minuto per la lettura

AGI - Esordio vincente in Champions League  per la Juventus di Andrea Pirlo vince la prima gara in trasferta quest'anno e lo fa con la Dinamo Kiev in un match valido per il Gruppo G: decide una doppietta di Alvàro Morata nel secondo tempo. Lucescu, che non aveva mai perso finora alla guida della Dinamo Kiev, si è presentato con un 4-3-3 con Tsygankov, Supryaha e De Pena in attacco, metre a metà campo ha messo Buyalskiy, Sydorchuk e Shaparenko; Kedziora e Karavaev esterni bassi con Zabarnyi e Mikolenko al centro della difesa.

Andrea Pirlo ha invece schierato un più prudente 3-4-1-2 con Ramsey dietro le due punte, Kulevski e Morata. Chiesa (che sarà squalificato in campionato) e Cuadrado sugli esterni, Bentancur e Rabiot a centrocampo. In difesa Danilo, Bonucci e Chiellini (costretto a uscire al 18' per uno stiramento e sostituito da Demiral). Ancora panchina per Dybala, entrato solo nella ripresa al 55' per Kulusevski.

Dopo un primo tempo in cui si è vista una buona Juventus che ha avuto qualche chance in avvio di gara, ma la Dinamo, che non si è mai portata con convinzione in avanti, ha rischiato poco. Nella ripresa cambia subito musica e i bianconeri attaccano con più convinzione e al secondo minuto arriva il gol: Chiesa serve Ramsey che porge la palla dietro a Kulusevski che tira. Sulla respinta corta del portiere tap-in vincente di Morata e Juve in vantaggio. 

Pur sotto di un gol la Dinamo Kiev non riesce a impensierire i bianconeri e all'84' arriva il secondo gol di Morata che segna così la sua prima doppietta in Champions League. Traversone dalla destra di Cuadrado (forse il migliore in campo) e colpo di testa in anticipo di Morata che fissa il risultato sul 2-0 per la Juventus.