Italia Markets close in 6 hrs 12 mins

Juve-Parma 3-1, le pagelle bianconere: seratona per Alex Sandro, Cuadrado una costante, da rivedere CR7

Niccolò Mariotto
·2 minuto per la lettura

Impegno interno per la Juve che nella 32ª giornata di Serie A ha affrontato il Parma tra le mura amiche dello Stadium: queste le pagelle dei bianconeri.

BUFFON 6
Incolpevole nel gol di Brugman, si fa trovare pronto nelle poche occasioni in cui viene chiamato in causa.

DANILO 6
Attento e puntuale in fase difensiva, propositivo quel che basta in quella di spinta: sufficienza piena e meritata.

BONUCCI 6
Pellé è un cliente scomodo (soprattutto fisicamente) ma il capitano lo contiene al meglio.

DE LIGT 7
Sempre sul pezzo e puntuale nelle chiusure, suo il gol del definitivo 3-1 con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

ALEX SANDRO 7.5
Il migliore in campo tra le fila bianconere. Bene in fase di copertura, benissimo in quella offensiva: con i suoi 2 gol a cavallo tra primo e secondo tempo riequilibra e ribalta il risultato. Seratona.

CUADRADO 7
Solita prestazione di cuore e generosità per il colombiano che macina chilometri sulla sua fascia di competenza. Incontenibile (74' KULUSEVSKI SV).

BENTANCUR 6
Prestazione senza lode e senza infamia per l'uruguagio che non demerita ma al tempo stesso non si rende protagonista di una prestazione da urlo. Basta e avanza così (74' RABIOT SV).

ARTHUR 5.5
Tanti, troppi errori in fase di costruzione di gioco (soprattutto nel primo tempo). Mezzo voto in più per il salvataggio sulla linea sul colpo di testa di Grassi nella ripresa (87' BERNARDESCHI SV).

MCKENNIE 5
Gara anonima per lo statunitense, mai veramente nel vivo del gioco e poco incisivo. Ci si aspettava qualcosina di più (74' RAMSEY SV).

DYBALA 6.5
Non va a segno ma l'argentino offre nel complesso una buona gara rendendosi protagonista di qualche buona giocata (84' MORATA SV).

RONALDO 5
Serata no per il portoghese che, oltre a non riuscire ad andare a segno, ha anche qualche colpa sul gol del Parma non saltando in barriera sulla punizione di Brugman.

Segui 90min su Instagram.