Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.229,20
    +1.509,39 (+4,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Juventus, da Ronaldo nessun segnale di voler lasciare club - Cherubini

·1 minuto per la lettura
Cristiano Ronaldo festeggia dopo la gara con il Napoli.

TORINO (Reuters) - Alla Juventus non è arrivato alcun segnale da parte di Cristiano Ronaldo della volontà di lasciare il club bianconero.

Lo ha detto Federico Cherubini, football director della Juve, in una conferenza stampa.

"Non c'è stato nessun segnale da parte di Ronaldo, su un possibile trasferimento di cui si è parlato, e nessun segnale da parte della Juve. Siamo contentissimi che Ronaldo, terminato il periodo di riposo dopo l'Europeo, si aggregherà alla squadra", ha detto Cherubini.

Il presidente Andrea Agnelli, a proposito della controversia con la Uefa sul progetto Superlega, ha sottolineato di volere un dialogo "per affrontare i problemi alla base del calcio europeo".

"Non abbiamo paura delle minacce e siamo fiduciosi che la nostra azione legale porterà a risultati soddisfacenti, ma il vero successo sarà quando si tornerà ad avere un dialogo", ha aggiunto in riferimento alla possibilità paventata di sanzioni nei confronti dei club che aderiscono al progetto.

Agnelli sgombra il campo anche da una possibile esclusione dalla prossima Champions League. "Siamo assolutamente sicuri di giocare la Champions della stagione 21-22", ha detto.

(Giulio Piovaccari, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli