Italia markets close in 4 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    22.595,47
    -132,47 (-0,58%)
     
  • Dow Jones

    32.832,54
    +29,04 (+0,09%)
     
  • Nasdaq

    12.644,46
    -13,14 (-0,10%)
     
  • Nikkei 225

    27.999,96
    -249,28 (-0,88%)
     
  • Petrolio

    91,50
    +0,74 (+0,82%)
     
  • BTC-EUR

    22.872,61
    -838,07 (-3,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    544,63
    +1,75 (+0,32%)
     
  • Oro

    1.808,80
    +3,60 (+0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,0228
    +0,0033 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    4.140,06
    -5,13 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    20.003,44
    -42,33 (-0,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.729,28
    -27,94 (-0,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8446
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9745
    +0,0009 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,3151
    +0,0044 (+0,33%)
     

Keira Knightley positiva al Covid: «Mi sento una spazzatura»

·1 minuto per la lettura

Keira Knightley e la sua famiglia sono risultati positivi al Covid-19.

In una nuova intervista per il magazine Stella del The Telegraph, la star dei «Pirati dei Caraibi» ha rivelato di essere finita in quarantena con il marito e le figlie, Edie, 6, e Delilah, 2. Le due piccole stanno bene, e anche James Righton è asintomatico. Ad avere la peggio è stata invece proprio l’attrice.

«Ho preso il Covid e mi sento una spazzatura», ha dichiarato. A proposito di James ha detto: «Lui è convinto che io stia così perché lui è uno di quelli che va a nuotare nell’acqua fredda e io no».

La star, ad ogni modo, non perde la speranza e guarda al futuro con ottimismo. «Sono esausta ora perché siamo intrappolati a casa con il Covid, ma tra due settimane sono sicura che vedrò anche gli aspetti positivi», ha aggiunto.

Durante l’intervista, Keira ha parlato delle riprese di «Silent Night», un film che inizia con una festa di Natale, interrotta a causa di un’apocalisse ambientale. I ciak sono iniziati nel febbraio 2020, poco prima dell’esplosione della pandemia in tutto il mondo.

«Stavamo girando scene su negozi a corto di cibo nello stesso momento in cui le notizie si stavano riempiendo di storie che tutta la carta igienica era sparita» ha ricordato. «Penso che dovrebbe essere un avvertimento, perché ora tutti stanno arrivando al film con un'esperienza vissuta, si spera non così orribile come questa, ma è diventata improvvisamente molto più cruda».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli