Italia Markets closed

Kellogg lascia Venezuela, produce 75% cereali consumati in Paese

A24/Pau

New York, 16 mag. (askanews) - Kellogg ha annunciato che chiuderà la sua produzione in Venezuela, citando il "peggioramento" della situazione economica e sociale del Paese. Kellogg - che produce il 75% dei cereali consumati per la prima colazione in Venezuela - non è il primo gruppo internazionale a lasciare la nazione che da mesi si trova in una condizione molto difficile. Prima di Kellog avevano chiuso i battenti Kimberly-Clark e Colgate-Palmolive. Già a febbraio Kellogg aveva avvertito che avrebbe continuato a lavorare nel Paese con molte difficoltà: scarsità di materie prime e costi eccessivi delle importazioni.