Italia Markets closed

Kering sale in Borsa: conti 2019 in rialzo sostenuti da Gucci. Dividendo sale a 11,5 euro

Daniela La Cava

Kering alza il velo sui conti 2019 in rialzo sostenuti da Gucci, con un dividendo in crescita del 10%. Il big francese del lusso ha annunciato di avere archiviato il 2019 con ricavi in aumento del 16,2% a 15,88 miliardi di euro (+13,3% su base comparabile), e con un utile operativo ricorrente che è salito del 19,6% a 4,78 miliardi, di poco superiore al consensus Bloomberg che indicava un dato pari a 4,73 miliardi. Crescita a doppia cifra anche per l'Ebitda che è salito del 18,3% a 6,02 miliardi, mentre l'utile netto è sceso di oltre il 37% a 2,31 miliardi ma riflette 1,25 miliardi di tasse pagate nel 2019 in Italia in scia all'accordo dello scorso maggio con l'Agenzia delle Entrate.

Nel solo quarto trimestre il gruppo guidato da François-Henri Pinault ha visto il fatturato salire del 13,8% a 4,36 miliardi (+11,4% su base comparabile), con Gucci che ha realizzato vendite per 2,64 miliardi di euro (+10,5% su base comparabile). Il mercato si attendeva per Gucci una crescita delle vendite a perimetro costante pari a circa l'8,6%.

Il consiglio di amministrazione di Kering intende proporre un dividendo di 11,5 euro per azione, in crescita del 10 per cento. Numeri che permettono a Kering di imboccare la strada rialzista in Borsa: il titolo sta salendo di circa il 2,2% a 575,40 euro.