Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.871,23
    -713,65 (-2,06%)
     
  • Nasdaq

    14.655,05
    -388,91 (-2,59%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1733
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    37.434,59
    -3.436,45 (-8,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.101,08
    -33,30 (-2,94%)
     
  • HANG SENG

    24.099,14
    -821,62 (-3,30%)
     
  • S&P 500

    4.339,95
    -93,04 (-2,10%)
     

Kit Harington: "Dopo Il Trono di Spade ho avuto problemi di salute mentale. Mi sono fermato per un anno”

·1 minuto per la lettura
Kit Harington (Photo: getty - il trono di spade)
Kit Harington (Photo: getty - il trono di spade)

Kit Harington ha avuto problemi di salute mentale dopo Il Trono di Spade. Lo ha rivelato l’attore stesso, che nella popolare serie tv interpreta il ruolo di Jon Snow, nel corso di un’intervista al Jess Cagle Show del broadcast americano SiriusXM.

“Sono andato incontro a problemi mentali dopo Il Trono di Spade e ad essere onesto anche durante la fine. Credo che debbano essere messi in relazione alla natura dello show e a ciò che ho fatto per anni”, ha detto l’attore 34enne.

Nel maggio 2019 – lo stesso mese in cui sono terminate le riprese – Harington si è recato in una struttura per la salute mentale e il benessere per cercare aiuto e risolvere dei “problemi personali”. L’artista ha anche raccontato di aver dovuto prendere un anno di pausa dal set dopo la fine della serie targata HBO.

“Proprio quando volevo tornare al lavoro, è arrivata la pandemia”, ha detto ancora Harington. L’attore ha recentemente filmato un episodio della serie Modern Love, la cui seconda stagione è in arrivo. “Ho partecipato perché mi sono detto: ‘Perché non fai qualcosa che ti tolga il peso? Perché non fai qualcosa di divertente?’”, ha spiegato.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli