Italia markets close in 7 hours 57 minutes
  • FTSE MIB

    22.059,04
    -1,94 (-0,01%)
     
  • Dow Jones

    29.638,64
    -271,73 (-0,91%)
     
  • Nasdaq

    12.198,74
    -7,11 (-0,06%)
     
  • Nikkei 225

    26.787,54
    +353,92 (+1,34%)
     
  • Petrolio

    45,31
    -0,03 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    16.293,60
    +42,59 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    383,83
    +19,24 (+5,28%)
     
  • Oro

    1.795,30
    +14,40 (+0,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1977
    +0,0043 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.621,63
    -16,72 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.567,68
    +226,19 (+0,86%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.505,48
    +12,94 (+0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,8935
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0855
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,5508
    -0,0005 (-0,03%)
     

Kkr scommette sul packaging sostenibile e acquisisce CMC Machinery

Rar
·2 minuto per la lettura

Milano, 16 nov. (askanews) - Il colosso Usa Kkr acquisisce CMC Machinery, l'azienda umbra gestita dalla famiglia Ponti, principale produttore di soluzioni di packaging automatizzate in Italia. Si tratta del primo investimento in Italia effettuato da Kkr attraverso il fondo Kkr Global Impact che identifica e investe in società che presentano un allineamento intrinseco tra la performance finanziaria e l'impatto sociale. CMC Machinery, con sede a Città di Castello, è uno dei principali fornitori premium di soluzioni innovative per il packaging 3D on-demand destinate all'e-commerce, grazie all'utilizzo di avanzate tecnologie end-of-line volte a migliorare l'impatto ambientale attraverso una riduzione dei materiali da imballaggio utilizzati. L'azienda si avvale di un team di circa 200 persone con sede in Umbria e specializzato nella progettazione e nella produzione di soluzioni avanzate di packaging automatizzato per alcune delle più grandi aziende del settore retail e della logistica a livello mondiale. A seguito dell'investimento di Kkr, la famiglia Ponti continuerà a guidare CMC Machinery che manterrà la sede a Città di Castello e Francesco e Lorenzo Ponti, figli del fondatore Giuseppe Ponti, ricopriranno rispettivamente i ruoli di Ceo e COO. "Siamo molto orgogliosi di poter contare su un investitore come KKR e sulla sua view in linea con la nostra nel voler continuare ad accrescere le innovazioni nei settori del packaging e dell'ecommerce", ha commentato Giuseppe Ponti, fondatore, presidente e Strategic Business Development Director di CMC Machinery. "Grazie al supporto di Kkr, siamo entusiasti di proseguire il nostro percorso, ampliando le nostre attività che rimarranno saldamente radicate in Umbria e offrendo soluzioni di packaging sostenibile in un mercato sempre più globale". "L'innovativa soluzione leader di mercato nel settore del packaging sostenibile di CMC Machinery - ha spiegato Stanislas de Joussineau, Director di Kkr e Head of Global Impact in Emea - è perfettamente in linea con gli obiettivi della mission di Kkr: investire in aziende che offrono soluzioni in grado di rispondere alle principali sfide del settore. Siamo entusiasti di avere l'opportunità di collaborare con la famiglia Ponti per portare avanti il nostro impegno verso lo sviluppo delle soluzioni innovative e la promozione delle sostenibilità in tutto il settore del retail globale, soprattutto in un momento così particolare, in cui i retailer cercano di minimizzare sempre più il proprio impatto ambientale".