Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.660,63
    -301,23 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.332,41
    -265,55 (-1,95%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2229
    +0,0061 (+0,50%)
     
  • BTC-EUR

    41.763,51
    +1.148,63 (+2,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.021,77
    +27,11 (+2,73%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.871,54
    -53,89 (-1,37%)
     

Kocca lancia il proprio ecommerce con la piattaforma Koomo

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 25 gen. (askanews) - Internazionalizzare e aumentare le vendite: questi gli obiettivi che hanno portato Kocca, brand campano di abbigliamento Made in Italy, ad affidarsi a Kooomo per realizzare il proprio ecommerce. Kocca nasce nel 2001 dall'idea imprenditoriale dei fratelli Miranda che puntano tutto, trasferendo l'intera attività nel nuovo polo industriale dell'Interporto di Nola: 12000 mq per un hub all'avanguardia che unisce logistica, uffici e dipartimenti creativi. Kooomo è una piattaforma tecnologica di ultima generazione in SaaS e in cloud che aiuta le aziende a vendere online nel proprio paese e all'estero, 20 anni di esperienza e oltre 200 partner tecnologici.

"I prodotti Kocca erano già distribuiti in circa 2000 punti vendita in Italia e all'estero, con un incremento annuo del 20 % - ha detto Sergio Pisana, Brand Manager di Kocca - era arrivato il momento di aprirsi al mercato online e la pandemia ha accelerato una riflessione che era già in corso all'interno dell'azienda".

Le trasformazioni del mercato dovute alla pandemia, infatti, hanno reso necessario per Kocca l'implementazione di un proprio canale di vendita online. "Fare e-commerce significa fare azienda - ha commentato Francesca Jennifer Puzzo, Head of Client Services di Kooomo per l'Italia, che ha seguito il cliente in prima persona - è per questo che l'approccio dei brand al digitale fa la differenza, oggi non è più possibile considerare l'online un'attività marginale, i dati post-pandemia ci hanno avvertito, gli e-commerce sono sempre più una linea di business che vale in quanto tale e che ha esigenze specifiche".

Tre lingue (italiano, inglese e francese), multivaluta con cambio in tempo reale, diversi metodi di pagamento integrati (AmazonPay, Paypal, carta di credito e bonifico), sono le caratteristiche del nuovo ecommerce. E il prossimo passo è quello di sviluppare un progetto omnichannel che integri anche la parte dedicata alla rete vendita.