Italia Markets closed

L’euro continua a lottare contro la sterlina britannica

Christopher Lewis

Venerdì la coppia EUR/GBP si muove leggermente in ribasso ad inizio sessione, ma nel corso della giornata la regione delle 0,8625$ consente al mercato di invertire la sua rotta postando un rimbalzo a breve termine. Detto questo, segnaliamo la presenza di una significativa resistenza ai livelli superiori, inoltre, siamo convinti che la regione delle 0,87£ funga da tetto del mercato. A tale proposito, ci sembra opportuno ricordare come in passato tale regione abbia finto da massiccio supporto, pertanto, riteniamo che attualmente offra una significativa resistenza. Alla luce di quanto appena detto, consigliamo di vendere la coppia al primo segno di esaurimento in prossimità del suddetto livello poiché riteniamo che le valute finiranno col raggiungere la regione delle 0,86£ aprendo così le porte a quella delle 0,85£.

Osservando i grafici a lungo termine, non escludiamo la possibilità di raggiungere il livello delle 0,8350£, tuttavia, la mossa potrebbe richiedere del tempo. Il mercato dovrebbe continuare a favorire la sterlina britannica poiché sembra essere più forte rispetto alle altre valute mondiali che all’euro.

Alla luce di quanto appena detto, prevediamo una forte volatilità del mercato dettata soprattutto dai titoli provenienti dal Regno Unito e dall’Unione Europea a causa dei negoziati ancora in corso. Ricordiamo come il valore del Pip in questo mercato sia superiore a quello delle altre coppie valutarie, motivo per cui, non necessitano di mosse significative. Concludendo, riteniamo che il modo migliore per negoziare la coppia sia quella di seguire la tendenza ribassista, tuttavia, per farlo dovremmo attendere segni di esaurimento.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: