Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.381,66
    -3.752,11 (-7,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

L’Euro Dollaro ancora Sotto Pressione tra Lockdown e Dollaro USA in Ripresa

·2 minuto per la lettura

Il ribasso del prezzo dell’euro dollaro non sembra cessare anche in questo inizio settimana causa un quadro fondamentale che sta via via peggiorando per l’euro; in Austria in questi giorni è iniziato un primo lockdown di 20 giorni. Dopo aver valutato la situazione, i funzionari sanitari tedeschi ritengono che non siano più in grado di garantire che la più grande economia dell’Europa argini in maniera tempestiva il recente picco di nuove infezioni da Covid-19.

La debolezza dell’euro sul fiber è stato il tema per quest’anno, ma il repentino rialzo del dollaro USA (che dovrebbe continuare) si è fatto molto sentire ultimamente. Inoltre, col tono favorevole e accomodante, nonostante l’inflazione abbia raggiunto il 4,2% (su base annua) a ottobre, la presidente della BCE Christine Lagarde non sembra voglia dare una mano al cambio euro dollaro (ovviamente dal lato dell’euro) per creare qualche presupposto rialzista.

L’Europa a rischio lockdown, e gli Stati Uniti?

Gli ultimi dati degli Stati Uniti sono usciti meglio del previsto (dati sulle vendite al dettaglio e inflazione), e non bisogna dimenticare il tapering e le aspettative di aumento dei tassi di dicembre. Proprio la scorsa settimana, il vicepresidente della FED Richard Clarida ha affermato che la tempistica del tapering dovrebbe garantire la discussione alla riunione della FED di dicembre sulla recente forza del dollaro.

Notizia di quest’oggi l’annuncio della Casa Bianca della nomina per un secondo mandato dell’attuale presidente della Federal Reserve Jerome Powell. Questa notizia dovrebbe favorire un ulteriore rialzo del future del dollaro americano.

Difatti, si registra al momento della scrittura un tentativo di rompere il livello annuale 96,254 e una recente formazione di un nuovo massimo annuale, e questo ovviamente sta portando ulteriori pressioni sull’euro dollaro.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,1249, in piena fase di accelerazione ribassista.

Dopo l’impulso della scorsa settimana, il fiber ora viene scambiato al di sotto del prezzo psicologico 1,1300, livello che è stato fonte di molteplici “capricci” in passato (in particolare 2015-2016 ma anche nell’ultimo anno). Una conferma di oggi al di sotto di questo livello lascia aperta la porta per ulteriori ribassi.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli