Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.874,56
    -105,76 (-0,31%)
     
  • Nasdaq

    12.939,09
    +0,97 (+0,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.942,14
    -280,63 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,0100
    -0,0080 (-0,79%)
     
  • BTC-EUR

    23.065,88
    -309,17 (-1,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    555,66
    -2,07 (-0,37%)
     
  • HANG SENG

    19.763,91
    -158,54 (-0,80%)
     
  • S&P 500

    4.271,04
    -3,00 (-0,07%)
     

L’Euro Dollaro Riprende Fiato in Vista del Voto di Fiducia in Italia

Il prezzo dell’euro dollaro ha perso il proprio slancio rialzista ed entrando  in una fase di consolidamento sopra 1,0200 dopo aver toccato il livello più alto da due settimane a 1.0273. Il fiber potrebbe avere difficoltà ad attirare in questo momento i rialzisti con gli investitori che hanno iniziato ad astenersi dall’impegnarsi in grosse posizioni prima dei prossimi eventi chiave.

Nella giornata di ieri, ci sono state in mattinata alcune voci che hanno riferito che alcuni funzionari della Banca Centrale Europea avrebbero preso in considerazione un aumento dei tassi di 50 punti base (0,50%) durante la riunione di domani giovedì 21 luglio.

Nonostante questa voce ha fornito una spinta al rialzo all’euro dollaro, la BCE ritiene doveroso di adottare ancora una posizione cauta.

Rialzo dell’euro dollaro a rischio con le vicende italiane e tedesche

Intanto, gli investitori valutari stanno monitorando la vicenda italiana dove in Parlamento si sta discutendo se Mario Draghi sarà confermato nel ruolo di Presidente del Consiglio. Se Draghi non riuscirà a trovare abbastanza sostegno, in Italia probabilmente potranno aver luogo elezioni anticipate. Un evento non favorevole per il fiber.

Inoltre, il mercato valutario sta prestando molta attenzione alla vicenda del gasdotto Nord Stream 1. Si prevede che i flussi di gas dovrebbero riprendere dopo il completamento della manutenzione nella giornata di domani, ma alcuni esperti ritengono che la Russia possa ridurre l’offerta.

Si evidenza una dichiarazione del Fondo monetario internazionale passato leggermente in sordina. Il FMI ha dichiarato nella giornata di ieri che l’economia europea subirà pesanti danni economici nel breve termine a causa dell’embargo russo sul gas e la recente crisi energetica sta mettendo la BCE in una situazione difficile per l’impostazione della propria politica monetaria.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0189, in una fase di consolidamento dopo un rally di 4 sedute consecutive che ha fatto respirare il cambio dopo diverse settimane difficili.

Il livello annuale 1,0239 si sta rivelando più resistente del previsto, non dando quindi quell’input giusto per una continuazione dell’attuale movimento rialzista; ciononostante, il sentiment predominante è ancora quello rialzista. In attesa dell’evento di domani, l’unico obiettivo di breve termine long, il livello annuale 1,0417, è ancora confermato.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli