Italia markets close in 31 minutes
  • FTSE MIB

    26.873,65
    +67,46 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    35.685,41
    +194,72 (+0,55%)
     
  • Nasdaq

    15.385,59
    +149,76 (+0,98%)
     
  • Nikkei 225

    28.820,09
    -278,15 (-0,96%)
     
  • Petrolio

    82,43
    -0,23 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    52.695,05
    +1.589,03 (+3,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,99
    +62,62 (+4,41%)
     
  • Oro

    1.800,50
    +1,70 (+0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1681
    +0,0075 (+0,64%)
     
  • S&P 500

    4.587,28
    +35,60 (+0,78%)
     
  • HANG SENG

    25.555,73
    -73,01 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.226,57
    +5,69 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8461
    +0,0019 (+0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0668
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4401
    +0,0061 (+0,43%)
     

L’Euro Dollaro si Rimette in Ordine intorno a 1,1600, cosa gli Riserverà il Futuro?

·2 minuto per la lettura

Dopo quattro ribassi giornalieri consecutivi (e quattro cali settimanali consecutivi), il forte sell-off del prezzo dell’euro dollaro sembra aver incontrato per il momento alcune contese iniziali nella regione di 1,1590. In effetti, il rally del dollaro americano sembra essere entrato in un’impasse, considerando il recente aumento esplosivo e il raggiungimento dell’area di supply in area 94/94,28 nell’indice del dollaro USA (DXY).

Nessuna notizia da Lagarde della BCE durante il suo dibattito con i colleghi della Banca Centrale al Forum di Sintra nella giornata di ieri dopo che si aspetta che l’economia torni ai livelli pre-pandemia entro la fine dell’anno.

Euro dollaro: raffica di news macroeconomiche

Una sessione odierna ricca di dati macro per il fiber dove si menziona il tasso di disoccupazione tedesco rimasto al 5,5% a settembre, mentre la variazione della disoccupazione è diminuita di 30K unità. Sempre in Germania, i dati preliminari sull’inflazione per il mese di settembre sono previsti alle 14.00. Si menzionano anche ulteriori dati come il tasso di disoccupazione di Eurolandia del mese di agosto.

Per il lato dollaro americano, si evidenziano dati come le letture finali del PIL del secondo trimestre, le richieste iniziali di sussidi di disoccupazione e la testimonianza del Presidente Powell al Congresso degli Stati Uniti e di altri membri del FOMC.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Il fiber rimane ancora sotto forte pressione nonostante il timido tentativo rialzista di oggi, il quale potrebbe anche essere un rimbalzo tecnico dopo il forte calo di ieri che ha portato il prezzo dell’euro dollaro al di sotto di 1,1600 e quindi entrare nel territorio di ipervenduto.

Nel frattempo, le dinamiche sul dollaro USA, gli attacchi occasionali di avversione al rischio e i rendimenti obbligazionari più elevati continuano a tenere sotto esame il fiber per il momento. Nella controparte dell’EURO, la probabile perdita di slancio della ripresa economica, dovuta a qualche debolezza osservata nei fondamentali chiave, continua a minare l’umore intorno alla valuta.

Dato il forte ribasso di ieri e la chiusura al di sotto di 1,16, è molto probabile che la coppia continua la sua corsa ribassista fino ad arrivare ad almeno al 50% di Fibonacci, a 1,1493.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli