Italia Markets closed

L’euro perde terreno contro la sterlina britannica

Christopher Lewis

L’euro continua a perdere terreno contro la sterlina britannica sulla scia del rumore causato dai negoziati tra le due economie. Il mercato continua a concentrarsi sui titoli rilasciati da Londra, Bruxelles e, ovviamente, Francoforte. A fronte di ciò, prevediamo una forte rumorosità della coppia, motivo per cui, riteniamo che sia difficile essere eccessivamente entusiasti di una particolare mossa del mercato. Alla luce di quanto appena detto, consigliamo di prestare particolare attenzione all’oscillatore stocastico. Una rottura al di sotto delle 0,8780£ potrebbe proiettare nuovamente la coppia verso il livello delle 0,8725£, ma un rimbalzo delle valute potrebbe aprire le porte alla regione delle 0,8825£.

Vi sono coppie indubbiamente più semplici da negoziate, pertanto, se non siete scalper a breve termine vi consigliamo di investire in altri mercati. Contrariamente, se siete intenzionati a fare scalping a breve termine, riteniamo che la coppia sia perfetta. Tuttavia, anche in questo caso, riteniamo che sia necessario disporre di una strategia legata al range a breve termine per sfruttare lo scenario offerto dalla coppia. Prendendo in considerazione la mossa impulsiva rialzista, siamo convinti che la regione delle 0,88£ continuerà a fungere da supporto, ciononostante, tenetevi pronti ad abbandonare il mercato. Concludendo, segnaliamo la presenza di un cospicuo numero di acquirenti ai livelli inferiori, tuttavia, non possiamo contare esclusivamente su di loro.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: