Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.514,29
    +776,31 (+1,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

L’Istituto per l’innovazione tecnologica di Abu Dhabi apre i primi laboratori nel mondo arabo dedicati alla compatibilità elettromagnetica

·4 minuto per la lettura

L’Istituto per l’innovazione tecnologica (Technology Innovation Institute, TII), il pilastro su cui poggia la ricerca applicata del Consiglio per la ricerca tecnologica avanzata (Advanced Technology Research Council, ATRC) di Abu Dhabi, ha annunciato oggi che il proprio Centro di ricerca sull’energia diretta (Directed Energy Research Centre, DERC) ha aperto i suoi laboratori di compatibilità elettromagnetica (CEM) ad Abu Dhabi, ospitati presso una struttura che non ha pari nel mondo arabo.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20210503005796/it/

Dr. Chaouki Kasmi, Chief Researcher, Directed Energy Research Centre, Technology Innovation Institute (Photo: AETOSWire)

La struttura è costituita da tre laboratori: una camera di compatibilità elettromagnetica (CEM) semi-aneoica, un laboratorio di potenza a emissione pulsata e un laboratorio di emanazione a basso rumore.

La struttura del DERC permette di valutare tecnologie essenziali in termini di compatibilità e interferenze elettromagnetiche attraverso la riproduzione dei rischi elettromagnetici artificiali e naturali nelle camere di potenza a emissione pulsata e semi-anecoica. Il collegamento diretto tra le due camere permette di condurre una vasta gamma di esperimenti su sistemi a microonde multi-megawatt e a impulsi da centinaia di kV della durata di nanosecondi. I laboratori sono stati progettati in modo tale da poter ospitare diverse categorie di apparecchiature, come oggetti connessi dell’Internet delle cose, droni e veicoli a guida autonoma, apparecchiature per telecomunicazioni, dispositivi medicali, apparecchiature che trovano impiego nel settore automobilistico e apparecchiature IT, con collaudi e misurazioni completamente automatizzati. Il laboratorio speciale di emanazione a basso rumore è stato realizzato in conformità alle specifiche sancite dal DERC, che consentono lo studio di rumori molto bassi emessi da sistemi elettronici.

La compatibilità elettromagnetica (CEM) permette ai dispositivi elettronici che si trovano nelle immediate vicinanze l’uno dell’altro di funzionare senza interferenze reciproche, le cosiddette interferenze elettromagnetiche (IEM). Il debito funzionamento dei circuiti elettronici può essere compromesso dal potenziale irradiamento o dalla potenziale captazione di interferenze indesiderate. Alla luce della crescita costante dei dispositivi connessi in modalità wireless, la CEM assume ancora maggiore importanza.

Sua Eccellenza Faisal Al Bannai, Segretario generale dell’ATRC, ha dichiarato: "L’istituzione di questi laboratori, che sono i primi e i più grandi nel mondo arabo, è in linea con il programma "Operation 300bn" (Operazione 300 miliardi) del Ministero dell’Industria e della tecnologia avanzata (Ministry of Industry and Advanced Technology, MoIAT), inteso a promuovere l’avanzamento del settore industriale; un proponimento che sosteniamo appieno presso l’ATRC nella sua veste di organizzazione responsabile della definizione della strategia di Abu Dhabi e degli Emirati Arabi Uniti per quanto concerne le attività di ricerca nel mondo accademico e in quello industriale. L’ATRC sta investendo in laboratori all’avanguardia che sosterranno la ricerca e lo sviluppo a livello nazionale e l’industria locale, dando impulso all’innovazione in conformità con gli standard internazionali. Abbiamo aperto questi laboratori straordinari, che costituiscono una novità assoluta nella regione araba, allo scopo di sostenere gli innovatori, dalla creazione di prototipi alla realizzazione di sistemi qualificati."

Il DERC sta spianando la strada alla ricerca nel campo della fisica delle alte energie e sugli effetti dei campi ad alta intensità su diversi materiali, sistemi e ambienti. Il centro si propone di attingere alle proprie avanzate competenze scientifiche per identificare soluzioni pratiche da cui la società possa trarre giovamento sotto molteplici aspetti. In tema CEM/IEM, il DERC conduce ricerche nelle seguenti aree: modellazione dell’ambiente EM prodotto da fonti artificiali, progettazione, produzione e valutazione di antenne, materiali innovativi per applicazioni di schermatura EM, modellazione della risposta elettrotermica di sistemi industriali e protezione contro i fulmini.

Il dottor Chaouki Kasmi, ricercatore capo presso il Centro di ricerca sull’energia diretta, ha dichiarato: "Il DERC sostiene attività di ricerca concernenti numerosi aspetti della CEM e delle IEM per conto di governi e imprese allo scopo di contribuire alla creazione e alla manutenzione di sistemi elettronici avanzati. È con grande entusiasmo che annunciamo l’apertura dei laboratori dedicati alla compatibilità elettromagnetica ad Abu Dhabi. Essi agevoleranno la pre-qualificazione delle apparecchiature elettroniche per quanto concerne l’attestazione della conformità con gli standard vigenti in materia di compatibilità e interferenza elettromagnetiche, oltre a rafforzare le infrastrutture critiche per il funzionamento sicuro in ambienti caratterizzati da condizioni estreme."

"Nel corso degli anni sono stati introdotti numerosi standard in materia di compatibilità elettromagnetica, il che ha reso la CEM una componente fondamentale del processo di progettazione delle apparecchiature elettroniche", ha aggiunto il dottor Kasmi. "Tali standard sono ora implementati e applicati a livello globale e i produttori devono pertanto accertarsi che i nuovi prodotti elettronici siano conformi agli standard CEM pertinenti."

Per ulteriori informazioni sull’Istituto per l’innovazione tecnologica (Technology Innovation Institute, TII), visitate www.tii.ae

*Fonte: AETOSWire

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210503005796/it/

Contacts

Istituto per l’innovazione tecnologica (Technology Innovation Institute)
Haitham Haddadin
Haitham.Haddadin@tii.ae