Italia markets open in 7 hours 40 minutes
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.674,33
    -147,96 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2142
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    26.818,50
    +381,57 (+1,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    653,79
    -23,11 (-3,41%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

L'Italia torna in zona rossa: cosa si può fare da oggi

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
REUTERS/Chris Wattie
REUTERS/Chris Wattie

L’Italia torna in zona rossa a partire da giovedì 31 dicembre e nei giorni 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio (il 4, invece, ci sarà una breve pausa di zona arancione). Rientrano quindi in vigore i divieti previsti dal dpcm di Natale.

VIDEO - Dpcm: quali sono le regole per la zona rossa?

Ecco le regole da rispettare:

  • Vietati gli spostamenti all’interno del proprio Comune, tra Comuni e tra Regioni se non per comprovate esigenze di lavoro, necessità o salute.

  • È consentito unicamente raggiungere in due (under 14 esclusi) una sola abitazione al giorno all’interno della propria Regione, secondo le deroghe previste dal decreto Natale. Ma bisognerà avere con sé l’autocertificazione che motivi lo spostamento o compilare quella fornita dalla forze dell’ordine al momento del controllo.

  • Resta confermato il coprifuoco dalle 22 alle 5 per tutto il periodo di zona rossa, tranne che nella notte fra 31 e 1 gennaio, quando il coprifuoco durerà due ore in più: dalle 22 alle 7.

  • Ristoranti, bar e pasticcerie dovranno rimanere chiusi, ma sarà consentito ordinare a domicilio o prendere cibo d’asporto fino alle 22.

VIDEO - Jury Chechi, allenamento in zona rossa

  • Tra i negozi che potranno rimanere aperti, rientrano gli alimentari (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari, surgelati), le farmacie, i negozi di computer ed elettronica di consumo, apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni.

  • Aperti anche tabaccai, librerie, edicole, parrucchieri, barbieri e benzinai, e negozi specializzati per abbigliamento per bambini e biancheria personale, negozi che vendono prodotti per animali domestici, vernici e piastrelle e ferramenta.

  • Consentita l’attività sportiva all’aperto, in forma individuale e senza la possibilità di uscire dal proprio comune.

  • Va ricordata, a questo proposito, la differenza tra attività motoria (che può essere fatta soltanto nei pressi della propria abitazione e con la mascherina), e attività sportiva (che può essere fatta anche in zone diverse da quella della propria abitazione e senza mascherina).

  • Restano invece sospese le attività nei centri sportivi anche in forma individuale (come tennis o padel) così come le attività in palestra, piscina, terme e centri benessere.

VIDEO - Dpcm: quali sono le regole per la zona arancione?