Italia Markets open in 45 mins

La Apple Card è allergica alla pelle del portafoglio

Ecco com'è la nuova carta di credito di Apple (Photo by Michael Short/Getty Images)

Di design ma molto delicata. La nuova carta di credito in titanio di Apple va maneggiata con cura. E per questo da Cupertino hanno stilato una lista di consigli su come pulirla e conservarla. In una pagina pubblicata sul sito, la compagnia ha diffuso alcuni suggerimenti su come prendersi cura della Apple Card, in caso si macchiasse o restasse a contatto con superfici ruvide che rischiano di danneggiarla.

Come rimuovere le macchie

Per rimuovere eventuali macchie, quindi, si dovranno usare soltanto dei panni in microfibra leggermente bagnati con acqua o alcool isopropilico. Bisogna invece evitare ammoniaca, detersivi e prodotti per pulire i vetri, raccomandano da Cupertino. Inoltre bisognerebbe conservarla in materiali morbidi, separata da superfici che possono smagnetizzarla o rigarla e, soprattutto, non a contatto con materiali come cuoio, pelle o jeans, perché potrebbero scolorire lo smalto.

Status symbol

La Apple Card, quindi, è destinata a diventare uno status symbol più che una semplice carta di credito, come suggerisce il sito The Verge. Del resto anche il lancio sul mercato americano, l’unico dove ha fatto finora il suo debutto, ha avuto una doppia fase. In un primo momento, è stata resa disponibile soltanto su invito agli utenti che si sono preregistrati richiedendo l’attivazione della carta sull’app Wallet e la consegna della versione fisica a casa. Da settimana scorsa, invece, la Apple Card è disponibile per tutti negli States.

Viva il minimalismo

La carta riporta solo il nome dell’intestatario, il classico logo con la mela morsicata e il chip. La richiesta avviene direttamente attraverso l’app Wallet su iOS 12.4 o superiori, dove si potrà compilare il modulo per accedere ai servizi di Apple Card da usare con Apple Pay, oppure richiedere la carta fisica da usa nei negozi attraverso il circuito Mastercard. La carta è prodotta in collaborazione con la banca Goldman Sachs e prevede un programma di cashback sugli acquisti tramite app sia tramite carta.