Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.392,93
    -374,85 (-0,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

La blockchain oltre ogni record, anche meglio delle criptovalute

·2 minuto per la lettura

Secondo i dati della società di analisi CB Insights, le aziende del settore hanno raccolto la cifra record di 4,38 miliardi di dollari, segnando un aumento di oltre il 50% rispetto al trimestre precedente e di quasi nove volte rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il più grande round di finanziamenti che ha riguardato una società blockchain nel secondo trimestre dell'anno è stato quello di 440 milioni di dollari su Circle, società di pagamenti e valuta digitale. A seguire, Ledger, che sviluppa portafogli hardware per consentire alle persone di archiviare le proprie valute digitali, ha prodotto un round di finanziamenti da 380 milioni di euro.

Tutto questo mostra come gli investitori di venture non siano turbati dal calo dei prezzi delle criptovalute e credano profondamente nella tecnologia che le sostiene: il valore del bitcoin è circa dimezzato da quando ha raggiunto il massimo storico di quasi 65mila dollari e anche Ethereum, la seconda moneta digitale più grande del mondo, è scesa di oltre il 50% da quando ha raggiunto un record di oltre 4mila dollari a maggio. Al ritmo attuale, i finanziamenti blockchain infrangeranno il precedente record di fine anno, triplicando il totale raccolto nel 2018. Anche i finanziamenti per le società fintech nel loro insieme hanno raggiunto un nuovo record. Secondo CB Insights, le start-up fintech hanno raccolto 30,8 miliardi di dollari nel secondo trimestre, segnando un aumento del 30% rispetto al trimestre precedente e quasi il triplo dell'importo raccolto dalle fintech nel secondo trimestre del 2020. è stato soprattutto il settore fintech europeo che ha attirato il 50% delle operazioni di venture capital nel trimestre: l'app tedesca per la compravendita di azioni Trade Republic ha raccolto il più grande round in Europa, incassando 900 milioni di dollari. Mollie, una rivale olandese delle società di pagamenti Square, Stripe e Adyen, ha incassato 800 milioni di dollari. Senza dimenticare la società svedese buy-now-pay-after Klarna che si è assicurata un valore di mercato di quasi 46 miliardi di dollari a giugno. La dimensione media delle operazioni fintech è cresciuta del 28% nel secondo trimestre, sempre secondo CB Insights.

Allo stesso tempo, anche l'open banking sta guadagnando un grande slancio ultimamente, con Visa che ha recentemente acquisito Tink, una start-up svedese di open banking, per 2,1 miliardi di dollari. Mentre la società britannica di money trasfer Wise è stato quotata in borsa a Londra con una valutazione di 11 miliardi di dollari all'inizio di questo mese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli