Italia markets open in 3 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,55 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,62 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.744,24
    +16,14 (+0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,1827
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    34.307,88
    +809,08 (+2,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    999,21
    +23,32 (+2,39%)
     
  • HANG SENG

    26.146,83
    -57,86 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

La cucina come una galleria d'arte: 4 modelli di frigo Bespoke personalizzati da artisti

·4 minuto per la lettura

Da oggetto puramente funzionale, il frigorifero è diventato un elemento d'arredo di casa. E allora perché non farlo incontrare direttamente con l'arte? E' da questa idea che nasce la collaborazione tra Samsung e quattro artisti, Diego Cusano, Fernando Cobelo, Camilla Falsini e Outline, che hanno personalizzato con una loro opera altrettanti pezzi unici di frigoriferi Bespoke, una gamma già 'attiva' su questo fronte perché creata dall'azienda coreana con l'intento proprio di dare personalità e colore alle cucine, attraverso la possibilità di scegliere l'estetica e i moduli che compongono l'elettrodomestico in base ai propri gusti.

"Da oggetto puramente funzionale il frigorifero è diventato un ulteriore elemento di arredo della casa", dice all'Adnkronos Daniele Grassi, vicepresidente Home Appliances di Samsung Electronics Italia. "Come tale deve riflettere la nostra personalità e il nostro stile. Il processo di digitalizzazione cui stiamo assistendo in questi anni ha fatto sì che non esista più il concetto di 'standard'. Ci siamo abituati a fruire di contenuti, esperienze e servizi disegnati su misura delle nostre esigenze e dei nostri gusti. Così il frigorifero - prosegue Grassi - non è più solo l’elettrodomestico che deve prolungare la vita degli alimenti" ma "deve anche integrarsi esteticamente nello spazio domestico ed evolvere in base alle esigenze dei consumatori".

E poiché Samsung definisce "Bespoke come un frigorifero 'lifestyle'", prosegue Grassi, "quante diverse accezioni ci sono di 'lifestyle'? Su questa base abbiamo coinvolto artisti dalla natura molto diversa che hanno potuto rappresentare nel modo migliore cosa significa avere un prodotto che sa adattarsi a ogni gusto: si passa dall’arte concreta, a un approccio futuristico, allo stile pop fino alla street art".

Sempre con l'intento di far incontrare creatività e arte con i prodotti della serie, Samsung ha anche dato vita all'iniziativa BeCreative, un contest che ha coinvolto oltre 250 studenti di 10 licei artistici e istituti secondari di secondo grado di grafica, che hanno personalizzato il pannello del frigorifero Bespoke con l'obiettivo di esprimere il proprio concetto di italianità. Il primo posto del podio è stato conquistato dal progetto 'L’italianità', di Carola Sisto, giovane grafica della classe 4°C di Arti Figurative, che ha riprodotto, in un raffinato gioco di tratti bianchi su fondo nero, alcuni dei più famosi simboli dell’arte e della cultura italiana sul pannello. A Carola è stata assegnata una borsa di studio, mentre la sua scuola, il Liceo Artistico Caravaggio, ha ricevuto una lavagna digitale Samsung Flip. Il secondo posto è stato assegnato al progetto realizzato da Domenico Mastrogiacomo, studente dell’Isis Europa di Pomigliano d’Arco, che ha voluto raccontare l’Italia… a parole, riportando sulla 'tela' di Bespoke i nomi di alcune Regioni, alcuni modi di dire locali e alcuni cibi più famosi.

Il terzo posto è un autentico tuffo nei paesaggi del Sud, reso possibile dalla tecnica del trompe-l'oeil. La rappresentazione che tende al reale, è una finestra che si apre alla tradizione italiana più radicata: buon cibo, vista soleggiata che si affaccia sul mare. Il disegno è di Noemi De Marco, studentessa del Liceo Artistico G. De Nobili di Catanzaro. La giuria artistica ha inoltre decretato un premio ex equo per Suyani De Souza, dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali Kandinskij di Milano e per Melissa Grosso, del Liceo Artistico Boccioni di Milano.

"L'impegno verso i giovani fa parte del Dna di Samsung - continua Grassi commentando l'iniziativa - e anche per il lancio dei frigoriferi in Italia abbiamo guardato alle nuove generazioni. Con 'Bespoke - BeCreative' vogliamo continuare a sostenere con azioni concrete la visione della Global Corporate Citizenship di Samsung, legata al concetto di 'Enabling People', che da oltre 10 anni l’azienda mette in pratica nel nostro Paese con progetti sullo sviluppo delle competenze digitali".

"Questa volta abbiamo lavorato anche con l’arte e la creatività, ed è stato bello vedere la passione e l’impegno dei ragazzi e dei loro mentori, provenienti dalle più importanti Accademie di Belle Arti d’Italia, e di tutti quelli che hanno seguito questa iniziativa, anche votando le opere sui social media. Aver motivato i giovani creativi e averli avvicinati al mondo del lavoro ci ha dato grande soddisfazione, e vedere le loro originalissime opere su Bespoke ci ha riempiti di orgoglio", ha concluso Grassi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli