Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.070,69
    -129,98 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.899,26
    -153,08 (-1,09%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2041
    +0,0061 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.294,93
    +20,37 (+0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.260,94
    -38,02 (-2,93%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.161,23
    -24,24 (-0,58%)
     

La Fed rassicura i mercati

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Dopo le recenti dichiarazioni del Capo economista della BCE, Philip Lane, che ha dichiarato che la BCE garantirà rendimenti nei titoli di stato intorno o più bassi rispetto agli attuali almeno fino alla prossima estate, il focus degli investitori si è spostato sulla riunione della Federal Reserve. Nel meeting di marzo l’istituto guidato da Jerome Powell non ha modificato la sua politica monetaria, ma ha migliorato l’outlook sulla crescita economica statunitense 2021, con il PIL previsto ora al 6,5% dal +4,2% di dicembre. Il focus è stato poi rivolto alla conferenza stampa del Governatore dell’istituto centrale, il quale ha dichiarato che le misure resteranno ultra accomodanti e che la ripresa è ancora lontana e irregolare. Powell ha anche voluto tranquillizzare i mercati sostenendo che attualmente non è ancora il momento per parlare di tapering, e quando lo sarà l’istituto lo comunicherà con largo anticipo. Per oggi le attenzioni saranno invece rivolte sul fronte dei vaccini, con l’EMA chiamata a prendere una decisione sul vaccino anti-Covid di AstraZeneca dopo che diversi Paesi dell’Unione Europea ne hanno sospesa la somministrazione dopo alcune reazioni avverse gravi. Il via libera da parte dell’autorità permetterebbe ai piani vaccinali di diversi Stati di ripartire, allontanando lo spettro dell’ennesimo rallentamento. Intanto iniziano a tornare in primo piano le tensioni geopolitiche: il Presidente USA in un’intervista ha infatti dichiarato che la Russia pagherà un prezzo per aver interferito nelle elezioni americane, definendo Putin come un assassino. Dura la replica di Mosca, che ha definito le dichiarazioni come un attacco a tutto il Paese.

I MARKET MOVER

Nella mattinata di oggi gli investitori saranno concentrati sul fronte delle Banche centrali. In particolare il focus sarà sul meeting della Bank of England e sui discorsi di Luis de Guindos, Vicepresidente della BCE, e di Isabel Schnabel, componente del Comitato Esecutivo dell’Eurotower. Per quanto riguarda gli Stati Uniti invece, le attenzioni saranno catalizzate dai dati macroeconomici relativi alle richieste di sussidio di disoccupazione relative all’ultima settimana e sulla fiducia degli investitori elaborata dalla Fed di Philadelphia (marzo).

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online