Italia markets closed

La fidanzata di Dybala: "Paulo negativo ma ha ancora i sintomi"

Adx

Roma, 1 apr. (askanews) - Paulo Dybala, risultato positivo al coronavirus il 21 marzo scorso, continuerebbe ad avere sintomi come tosse e respirazione difficoltosa. Lo ha rivelato la fidanzata, Oriana Sabatini in un'intervista rilasciata a Caras, rivista portoghese pubblicata anche in Argentina. "Paulo mostra ancora sintomi - ha detto - anche io non riesco a respirare bene ma un nuovo tampone ha dato esito negativo, ora attendiamo il test del secondo". Attenzione massima dunque in casa Dybala-Sabatini. "Nove giorni fa il test ci ha dato un risultato positivo. Non si sa molto del virus. I nostri medici ci hanno raccomandato di non fare ricorso a farmaci, ma ci hanno dato vitamine ed effervescenti. Dovrò sottopormi ad un ulteriore test, e siamo stati molto attenti alla pulizia: non sapevamo se potevamo toccare o meno le cose". La coppia inizialmente aveva pensato anche di lasciare l'Italia, ma poi ha dovuto fare dietrofront cautelandosi a Torino: "Avevo pensato di partire perché qui le cose potevano peggiorare, ma era rischioso prendere l'aereo prima della chiusura dei confini. Pensavamo di andare a Dubai, dove non c'era pericolo ma l'abbiamo escluso. La cosa più saggia da fare è stare a casa e aspettare che tutto finisca". Una battuta anche sul caso del fratello di Paulo Dybala Gustavo, denunciato in patria per aver violato le restrizioni anti-Coronavirus dopo il ritorno dall'Italia: "Si trovavano in un'altra regione. Se ne sono andati prima che le cose diventassero brutte in Italia. Ci sono molte cose che la gente non sa. Mio cognato è andato al supermercato, ma non sapeva che non poteva ancora uscire"