Italia markets open in 3 hours 43 minutes
  • Dow Jones

    33.815,90
    -321,41 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.818,41
    -131,81 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    28.983,31
    -204,86 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    41.422,14
    -3.067,27 (-6,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.128,61
    -114,45 (-9,21%)
     
  • HANG SENG

    29.038,39
    +283,05 (+0,98%)
     
  • S&P 500

    4.134,98
    -38,44 (-0,92%)
     

La Forza del Biglietto Verde sul Cambio Euro Dollaro

Angelo Papale
·2 minuto per la lettura

la forza mostrata in questa settimana sta portando giù il cambio euro dollaro, sempre più vicino alla soglia dell’1.16706. Nonostante i dati sulla disoccupazione tedesca migliori delle aspettative ed i dati sull’inflazione europea, l’euro non riesce a riprendere forza.

Complice i problemi che stanno subendo nei vari stati a causa del ritardo delle campagne vaccinali e delle possibili misure restrittive in cantiere. Non bastano le rassicurazioni di Spahn (Germania) sul completare le vaccinazioni entro l’estate.

Calendario giornaliero cambio euro dollaro

Oltre le notizie di stamattina, ci sono altre notizie in arrivo che possono causare degli scossoni al cambio euro dollaro. Si ricorda solo la notizia della variazione della disoccupazione tedesca del mese di febbraio. Destatis ha misurato una variazione di 8.000 unità contro le 13.000 preventivate.

In Europa il dato sull’inflazione annuale per il mese di marzo non ha riservato sorprese (1,3% contro previsione dell’1,3%). Alle 14:15 negli USA l’occupazione non agricola non soddisfa le aspettative degli operatori economici, in quanto inferiore all’aspettativa. Si registra un aumento di 517.000 unità contro una previsione di 550.000 unità.

Per le notizie in arrivo, alle 16:00 ci sarà la variazione dell’indice che misura i contratti di vendita delle abitazioni. Gli analisti si aspettano una variazione negativa del 2,6%, dato leggermente inferiore al 2,8% del report precedente.

Alle 16:30 l’Energy Information Administration (EIA) pubblicherà la notizia sulle scorte settimanali di petrolio greggio. Si prevede un aumento di 107.000 unità circa. Si ricorda che il dato precedente è pari a 1,912 milioni di barili.

Analisi grafica cambio euro dollaro

La discesa del cambio euro dollaro molto probabilmente porterà il suo valore di scambio alla soglia preannunciata nel primo paragrafo. Il movimento ribassista che sta caratterizzando il cross si sta allontanando anche dalla media a 21 periodi.

Ci si aspetta che entro la fine della settimana il cambio tocchi quel valore. 1.16706 corrisponde alla parte inferiore della fase laterale avuta tra luglio e novembre 2020, zona che creerà molta volatilità. Rispetto alla sessione giornaliera precedente, il cambio è in rialzo dello 0,14% al momento della scrittura di questo articolo.

Ritornando al settimanale, l’RSI mostra che il cross valutario si trovi vicino alla zona di ipervenduto. Questo aspetto non è da sottovalutare perché potrebbe segnalarci la fine del ritracciamento in atto e la ripresa del trend rialzista.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: